×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 59

Rs-Corsera-Sorpasso decisivo degli americani- 9 ott

Scritto da  Ott 09, 2014

E' stata una giornata intensa e concitata sul fronte societario quella di ieri. Nella nottata tra mertedì e mercoledì era infatti arrivata la nuova proposta nordamericana: 4,1 milioni ai soci per le azioni del club in mano a Bologna 2010, più la conferma dell'abbuono dei 2,2 milioni di euro che la controllante deve ancora la Bologna Fc per un totale di 6,3 milioni. In più sarà sottoscritto per intero l'aumento di capitale previsto di 12,5 milioni, 6 dei quali entreranno nelle casse rossoblù entro il 15 ottobre. Spinti da questa novità, nella tarda mattinata di ieri, Gianni Morandi e Albano Guaraldi hanno incontrato Luca Baraldi, il quale ha esposto la strategia di Massimo Zanetti, che prevedeva aumenti di capitale in diversi step a seconda dei bisogni di cassa fino a portare il Re del caffè al 51% delle quote. Con queste due strade percorribili il presidente rossoblù si è presentato al Cda, al quale non ha partecipato Morandi, di ieri sera. Attorno alle 20 è arrivata anche il comunicato dell'Associazione Futuro Rossoblù, subito sottoscritto anche dall'associazione dei commercianti, nella quale veniva espressa una preferenza a stelle e strisce: " Sulla base di quanto ci è stato riferito telefonicamente, la proposta avanzata dalla cordata americana, presenta elementi più persuasivi e di prospettiva rispetto a quelli indicati nell'alternativa proposta dal dottor Zanetti. L'associazione pertanto esprime il proprio sostegno all'opzione presentata dal gruppo americano.". Una sorta di indicazione di voto, sulla quale evidentemente concordavano anche i soci, che hanno deciso con una votazione avvenuta a tarda notte di spingere il Club nelle mani degli americani.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 21:15