×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 50

RS - Rdc: Fusco al lavoro, c'è da tagliare sul monte ingaggi - 1 Ott

Scritto da  Ott 01, 2014

Mentre gli americani hanno manifestato nuovamente il loro interesse per il Bologna, in quel di Casteldebole in attesa dell'insediamento di Zanetti, Baraldi ha fatto capire come certe situazioni debbano prima essere risolte dalla compagine guidata da Guaraldi. Una di queste è sicuramente quella relativa al taglio di determinati ingaggi, e su questo Fusco ci sta già lavorando e non aspetta altro che il via libera definitivo. Acquafresca, Garics e Casarini sono i tre nomi sulla lista, che dovrebbero permettere al Bologna di risparmiare ben 1,6 milioni di euro, vista la disponibilità dei tre a dimezzarsi lo stipendio attuale, spalmando con un prolungamento (due casi su tre) i rispettivi contratti. Non finisce qui, perchè anche Riverola, Rodriguez, Pazienza, Friberg e Yaisien che hanno rifiutato la cessione quest'estate, sono sul piede di partenza. Se Fusco riuscisse a convincere tutti a lasciare il Bologna nel mercato di riparazione, anche solo in prestito, il risparmio ammonterebbe a un altro milione e mezzo. Fusco al lavoro, si attendono novità.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 21:18