Stampa questa pagina

RS-STADIO: Zanetti dribbla Saputo - 30 set

Scritto da  Set 30, 2014


Se Joey Saputo vuole il Bologna, vada a trattare con il Presidente Guaraldi. Parola di Massimo Zanetti, ovvero il socio che con un intervento determinante ha salvato il Bologna allontanando la cordata americana in cui Saputo era socio di Joe Tacopina.
Esistono dei canali ufficiali, se il club interessa, la società può essere venduta e non c'è alcuna forma di preclusione verso nessuno, precisa Baraldi a "Nettuno TV". Zanetti - continua - è intervenuto solo per scongiurare un eventuale fallimento pilotato, qualcosa che avrebbe favorito chi comprava ma non tutte le altre parti intorno al tavolo, una cosa che non poteva essere permessa. Una mossa che restituisce la palla a Saputo, che a questo punto può trattare con Guaraldi come indicato da Zanetti oppure tentare di acquistare i debiti del Bologna, strada però difficilmente percorribile.
Con il suo dribbling, Zanetti ha costretto Saputo a mettere le carte in tavola. 

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 21:19
Simone Cola

Scrive per 1000 Cuori Rossoblu dal 2013, è anche autore del blog "L'Uomo nel Pallone" in cui scrive di storie dei calcio