×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 54

RS – REPUBBLICA – Anche i commercianti contro Guaraldi: “Venda il Bologna” - 11 set

Scritto da  Set 11, 2014

Non solo i tifosi, anche i commercianti chiedono che Guaraldi si faccia da parte. Ascom Confcommercio, attraverso un duro comunicato firmato dal direttore generale Giancarlo Tonelli, chiede “Un tempestivo cambio alla guida del Bologna Calcio che dia stabilità, ma anche un nuovo futuro, alla società: per l'economia della città e per rispetto nei confronti dei tifosi”.

Chiara la posizione dell'associazione che, in questi giorni decisivi per il futuro del club, ha di fatto “sfrattato” il presidente Guaraldi e fa “il tifo” per il gruppo rappresentato dall'avvocato Tacopina.

"Quello che chiediamo - scrive Tonelli - è che l'attuale proprietà valuti attentamente la serietà del compratore ma che lo faccia con rapidità, convinti come siamo che non si possa più aspettare: il tempo è scaduto".

Ascom ricorda "quanto il Bologna Calcio sia importante per il nostro territorio, sia a livello di immagine sia a livello di volano per la nostra economia attraverso l'indotto generato a favore di alberghi, ristoranti, bar e negozi". E dunque, prosegue la nota, "è vitale ora più che mai fare tutto quanto possibile per riportare al più presto la nostra squadra nella serie che storicamente le compete, la serie A". Un futuro che, però, difficilmente potrà sorridere senza un cambio al vertice della società: "E' necessario - conclude Tonelli - che l'attuale proprietà prenda atto una volta per tutte di non godere più del sostegno e della fiducia della città e agisca solo e unicamente per il bene del Bologna Fc".

 

Fonte: Repubblica

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 21:25