Mondo Primavera - Il destino nel nome: Cassiano Bouzon de Jesus - 9 Ago

Scritto da  Ale Zanini Ago 09, 2014


Il 16 Maggio del 2001 a Salvador in Brasile è nato CASSIANO BOUZON de JESUS, un talento del calcio futuro. Gioca nelle giovanili del Flamengo e tutti i top club d'Europa si stanno muovendo per convincere la Famiglia e il Suo Agente Eder Zuanazzi (che ringraziamo per averci fatto conoscere Cassiano e averci dato la possibilità di intervistarlo in esclusiva per l'Europa).

Forse molti di voi non sanno di chi stiamo parlando ma vi assicuro che questo giovanotto è una forza della natura. Vederlo giocare a calcio è una meraviglia sia per il talento e la classe che esprime, sia per la gioia che trasmette quando gioca.

Ad oggi non e' facile indentificarlo in ruolo preciso: le sue caratteristiche lo portano a giocare dietro le punte e il suo è un calcio fatto di velocità, dribbling passaggi improvvisi e assist su assist. Pensate che in un match vinto 9-1 Cassiano, prima di mettere il segno nel match con una doppietta, ha servito 6 assist limpidi mettendo i suoi compagni da soli a porta vuota.

Usa indifferentemente sia il destro che il sinistro. Ha velocità con la palla al piede che gli permettono straordinari cambi di direzione, fuori dal comune per un ragazzino di 13 anni.

In attesa di vederlo in Europa.....vi facciamo conoscere meglio CASSIANO BOUZON de JESUS

Ale Zanini: Ciao Cassiano.. allora, raccontaci chi è il giovanotto CASSIANO...e chi è il giovane Talento che tutta Europa segue con grandissimo interesse...CASSIANO BOUZON de JESUS....

CASSIANO :Ciao Alessio, Ciao Italia, Ciao Bologna...

Sono Cassiano Bouzon e Jesus, ho 13 anni, studio, gioco a calcio, faccio tutto quello che ad un ragazzo della mia età piace fare, cerco di prendermi cura della mia salute e ringrazio Dio per il talento che mi ha donato e per la meravigliosa famiglia che mi ha regalato. Mi sento felice di sapere che molte persone piace il mio calcio, credo che sia perché io amando quello che faccio ( il calcio) lo faccio bene e con grande gioia.

Ale Zanini: E ancora difficile identificarti in un ruolo preciso ma tu che tipo di calciatore sei oggi...e che tipo di giocatore vorrai essere?

CASSIANO : Oggi sono solo un ragazzo che ama giocare a calcio.. dal mio punto di vista penso di giocare bene ma con questo non vuol dire che sono già un calciatore, do molta importanza alla mia formazione(calcistica si intende) ho massimo rispetto dei miei mister e cerco di prestare attenzione a tutti i dettagli che in allenamento mi danno, così ogni giorno posso migliorare e crescere sempre di più. Voglio crescere fino a diventare un grande uomo perché per essere prima calciatori professionisti bisogna essere uomini veri rispettando tutto e tutti.

Ale Zanini: Vederti giocare è davvero impressionante.... a 13 anni fai giocate che solo grandi campioni come Messi, Neymar, Ronaldo....e un certo Diego Maradona facevano...come mai cerchi molto più l assist ai compagni che un tuo goal?

CASSIANO : Mio padre mi ha sempre insegnato che il calcio è collettivo, cercando di fare le giocate migliori per aiutare i miei compagni di squadra, certo che mi piace segnare, peró per me e' più importante è che la mia squadra a vinca.

Ale Zanini: Quali sono le tue caratteristiche migliori e dove devi migliorare ancora tanto?

CASSIANO: Dicono che ho una buona visione di gioco e che sono molto veloce, ho un buon possesso di palla e credo di avere anche un'ottimo dribbling soprattutto in velocità. Sicuramente devo migliorare in tutto ma soprattutto nelle punizione e nei rigori. Tutto questo posso migliorarlo solo con l'allenamento, dopo tutto , sono ancora giovane e posso e devo migliorare, grazie a Dio.

Ale Zanini: Il tuo idolo chi è...e cosa ti piace di lui?

CASSIANO : Il mio idolo è Cristiano Ronaldo, lui mi piace perché è diverso, ha un suo stile, è davvero un calciatore impressionante, giocatore completo. Vorrei un giorno incontrarlo e magari palleggiare con lui. (ride)

Ale Zanini: Come ci si sente ad essere seguiti da Club come Barcellona, Real Madrid, Arsenal, Manchester City, Milan e altri Top club Europei?

CASSIANO : Beh..mi fa molto piacere. Sento che io e la mia famiglia siamo sulla strada giusta, bisogna avere pazienza, umiltà e perseveranza. Essere cercato da questi grandi club è davvero molto bello.

Ale Zanini: Quando pensi sarà il momento giusto per venire in Europa e cosa sogni per te e la tua famiglia?

CASSIANO : Penso che oggi sarebbe un buon momento, ho 13 anni e muovermi adesso, sarebbe perfetto per agevolare i miei studi, migliorare nel calcio e nel mio adattamento, ma anche sempre pensando alle condizioni migliori per la mia famiglia.

Ale Zanini: Ci racconti il tuo goal più bello?

CASSIANO : Il mio gol più bello è stato un momento indimenticabile, Mi sono eccitato poco, ma dentro ero molto emozionato...diciamo che Mi sono sentito realizato. E stato cosi: ho ricevuto un passaggio nella mia area, ho portato il pallone avanti in velocità fino all'area avversaria, avevo tutti i difensori avversari che correvano dietro di me e nessuno mi prendeva, l'ultimo difensore mi è entrato in tackle, ho fatto la prima finta, poi ho fatto la seconda finta come se calciassi in porta, ho fatto il dribling ancora una volta, arrivando solo daventi al portiere, ho dato un tocco morbido al pallone facendogli un palonetto...e vedere cadere in porta il mio pallone.....hihihihii.... poi i miei amici gridavano: "GOooooLAZOooo... CASSIANO GOoooLAZOoooo"

Ale Zanini: Ad oggi chi ti senti di ringraziare?

CASSIANO : In primo luogo ringrazio Dio e la mia famiglia, poi gli amici e anche alcune persone che non conosco, ma so che mi sostengono e credono in me.

Ale Zanini: chiudi gli occhi.... sei al centro del campo con il pallone tra i piedi....cosa vedi?

CASSIANO : Vedo il mio mondo.

Ale Zanini: Ciao CASSIANO, grazie di averci concesso questa prima intervista EUROPEA IN ESCLUSIVA.. ci prometti che la prossima la faremo appena sbarcherài nel nostro continente?

A presto, Ale Zanini

CASSIANO : Ti ringrazio per l'opportunità che mi avete concesso così che molti in Europa mi possano già conoscere e spero di poter fare altre interviste con te, forse in Europa....chissà (mega sorriso di Cassiano.....)

Ciao Ale....ti abbraccio forte Amico mio.

CASSIANO : Vi ringrazio per l'opportunità che mi avete concesso, e spero di poter dare altre interviste sì, forse in Europa.

Abbracci nuovo amico.

Cassiano Bouzon

 

***********************************************

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 21:33