Più Stadio - Champions Cup obsoleta, ecco la proposta di Fortitudo baseball (e non solo)

Scritto da  Gen 17, 2023

Sulle pagine di “Più Stadio”, inserto bolognese del Corriere dello Sport – Stadio curato dalla nostra redazione, è presente un’intervista al Presidente della Fortitudo Bissa, a firma Andrea Nervuti.

Il dirigente delle Effe spiega e approfondisce la motivazione per cui, anche se a malincuore, la Fortitudo ha deciso di dire addio alla Champions Cup 2023, una presa di posizione importante che segue quella di San Marino e che vuole sicuramente essere un modo per convincere la Federazione Europea a modificare il format della competizione.

«Con l’attuale formula si giocano partite di Coppa dei Campioni il mercoledì mattina o il giovedì pomeriggio, perché è tutto compresso nell’arco di cinque giorni e così diventa impossibile anche solo pensare a una copertura televisiva», ha dichiarato. A questo, come già ricordato nell’articolo di ieri e come ricorda ancora una volta Bissa, si aggiunge il fatto dell’alto costo della competizione per avere abbastanza giocatori per essere competitivi in tante partite così ravvicinate, senza contare la possibilità di essere eliminati per una singola giocata sfortunata, visto che si giocano poche partite in ancora meno tempo.

Ci sarebbe una alternativa? Secondo il Presidente della Fortitudo si, anche se si sta scontrando con l’immobilismo della Federazione Europea. L’alternativa sarebbe la proposta sostenuta da Fortitudo, San Marino, Rotterdam, Bonn e altre grandi realtà europee: «L’idea sarebbe quella di creare una sorta di Eurolega sulla falsa riga di quella cestistica, con i migliori club del continente pronti a sfidarsi in un campionato parallelo a quello nazionale».

Questa proposta aiuterebbe a minimizzare i rischi infortuni, a giustificare gli investimenti richiesti e soprattutto aumenterebbe la visibilità del baseball europeo, oltre a concedere alle formazioni che vi partecipano un numero maggiore di gare e quindi potenzialmente un modo per migliorare la qualità della propria formazione con un maggior numero di sfide di alto livello.

Bissa parla poi anche del campionato italiano, anch’esso con un format che evidenzia sempre di più le proprie criticità, ma che nel 2023 sarà il solo obiettivo della Fortitudo.

Ultima modifica il Martedì, 17 Gennaio 2023 10:32
Simone Zanetti

Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.