Rari Nantes: il girone di ritorno inizia con una sconfitta a Rapallo Ph: Paolo Tassoni

Rari Nantes: il girone di ritorno inizia con una sconfitta a Rapallo

Scritto da  Gen 24, 2023

Rari Nantes: il girone di ritorno inizia con una sconfitta a Rapallo

Senza mai entrare in partita, Bologna cade alla “Poggiolino”

Quella andata in scena sabato 21 gennaio era, ufficialmente, una sfida tra neopromosse, ma sulla carta ed in campo la differenza di valori è stata più netta rispetto alle frequenti sfide-salvezza tra matricole di categoria: Rapallo, attualmente, occupa il quarto posto in classifica con la bellezza di 18 punti e 108 reti realizzate, mentre Bologna, invece, si trova da oramai troppo tempo l’ultimo posto della classifica, con 3 punti conquistati e solo 66 reti messe a segno da parte del proprio attacco.

Il 15-7 finale della sfida è stato il riflesso di quello che recita la classifica: un Rapallo estremamente cinico e combattivo ha da subito fatto la voce grossa contro le bolognesi e che sin dal primo possesso è stato capace di scavare un fosso tra sé stesso e le ragazze di Posterivo: nella prima metà di gioco un parziale-horror di 10-0 che ha tagliato le gambe ad ogni possibilità di rimonta. L’unica nota positiva delle ospiti, nei primi 16’ di gioco, è stato il rigore parato da Sesena a Bianconi. Nonostante nella seconda metà di partita ci sia stata una reazione in fase di attacco delle felsinee, andate in gol 3 volte con Lekness (buona prova per lei), Repetto, Morselli, Lepore e Marchetti, la partita, già abbondantemente indirizzata in favore ligure, è rimasta nel controllo delle padrone di casa fino al fischio finale. In casa rapallina da segnalare la pregevole quaterna della capitana Gitto, mancina, e la tripletta di Marcialis, alla seconda partita della propria stagione.

La partita è stata la fotocopia della sfida della prima giornata di campionato, che finì 11-5 per le ragazze di mister Antonucci, con la differenza che allo Sterlino la Rari Nantes era alla propria prima uscita ufficiale, dopo essere stata modificata profondamente nell’organico e con una delle straniere, Lekness, appena aggregatasi al gruppo. Ci si aspettava quindi una squadra più consapevole, più aggressiva e concentrata, ma la Rari sembra non aver ancora trovato la propria strada da questo punto di vista: l’occasione giusta per fare punti, in un appuntamento assolutamente da non sbagliare per le bolognesi, sarà sabato 28 gennaio, dove arriverà in Emilia il Como Nuoto, a quota 9 punti in classifica. Nel match dell’andata la Rari, dopo aver condotto buona parte della partita, è uscita sconfitta dall’acqua a causa di un gol nell’ultimo minuto di gioco delle comasche, che fece terminare la sfida sul 7-6. Sarà una buona occasione, ed anche una delle ultime, per il collettivo bolognese di fare punti e rialzarsi dal difficile momento che stanno vivendo.

Il tabellino:

RAPALLO 15 - RARI NANTES BOLOGNA 7

RAPALLO PALLANUOTO: Caso, Zanetta 1, Gitto 4, Rossi, Carrasco 2, Vanelo, Cerliani, Cabona 1, Costa 1, Marcialis 3, Bianconi 2, Apilongo 1. All. Antonucci.

RARI NANTES BOLOGNA: Sesena, Repetto 1, Perna, Lekness 3, Mazzia, Farneti, Morselli 1, Lepore 1, Marchetti 1, Redaelli, Altamura, Toth, Allotta. All. Posterivo.

Arbitri: Nicolai e Iacovelli

Note: parziali 3-0, 6-0, 2-4, 4-3.