Marco Benassi (Fiorentina) ora in prestito alla Cremonese Marco Benassi (Fiorentina) ora in prestito alla Cremonese Crediti: Profilo Twitter ACF Fiorentina

Calciomercato - Nuovi innesti per Cremonese e Spezia. Dall'Inghilterra, sirene del Tottenham per Zaniolo

Scritto da  Gen 21, 2023

Siamo ormai entrati nel vivo del calciomercato invernale e vanno ultimandosi gli ultimi affari programmati dalle società per rinforzare (o sfoltire) la propria rosa.

IN ITALIA - Il calciomercato in Italia, soprattutto in entrata, fatica a decollare. Le prime della classe si muovono principalmente sul fronte rinnovi ed uscite: per il Napoli, Osimhen ha rimandato il proprio futuro a fine stagione, visto l'interesse di molte società di Premier League (tra i quali Arsenal, Manchester United e Newcastle) intorno al nigeriano, ma non sembra interessato ad ascoltare nuove offerte fino a giugno, mentre per Kvaratshkelia si parla di un nuovo accordo per prolungare il contratto con il club di De Laurentis fino al 2028, e l'intesa tra le due parti dovrebbe essere formalizzata sempre a fine stagione. In bilico invece potrebbe esserci il futuro in maglia azzurra di Lozano, visto il contratto in scadenza nel 2024. Sempre restando in tema prolungamenti di contratto, il rinnovo di Skriniar per l'Inter resta un rebus: attorno al giocatore ci sono, da tempo immemore, le sirene del Paris Saint Germain, pertanto il difensore slovacco ha fatto sapere alla società tramite i suoi agenti di voler valutare tutte le opzioni e di non accettare l'offerta dei nerazzurri per il momento. Il Milan dopo l'acquisto del portiere Vasquez invece continua a cercare di sfoltire la rosa degli esuberi, quali ad esempio Bakayoko, su cui ci sono le sirene dell'Adana Demirspor. Il francese, attualmente in prestito, potrebbe liberarsi a zero, in accordo con il Chelsea. Viste le difficoltà della squadra nell'ultimo periodo ed il rendimento decisamente altalenante (ultima la sconfitta in Supercoppa Italiana contro l'Inter) la proprietà potrebbe valutare l'idea di tornare sul mercato e puntare a Ziyech del Chelsea, attualmente chiuso dai nuovi innesti Joao Felix e Mudryk.

Il calciomercato in entrata della Juventus poi sembra momentaneamente bloccato, soprattutto dopo l'esito della Corte Federale d'Appello che ha sanzionato la società con 15 punti di penalizzazione a campionato in corso per il caso/caos plusvalenze. Delle ultime ore è invece la notizia di Nicolò Zaniolo della Roma ufficialmente sul mercato: il Nazionale Azzurro infatti potrebbe partire già in questa sessione invernale, e sembra sempre più convinto di accasarsi verso una nuova destinazione. Il giocatore, in rottura con i capitolini, non rinnoverà anche visto il suo rapporto con Mourinho mai decollato. Su di lui, come riportano Fabrizio Romano e Gianluca Di Marzio, ci sarebbero le sirene del Tottenham, che sarebbe la sua meta preferita: da anni Zaniolo è un dichiarato pallino di Paratici, Direttore Sportivo del Club londinese. Gli Spurs di Antonio Conte avrebbero proposto però un prestito con obbligo di riscatto a determinate (difficili) condizioni, pertanto i giallorossi vorrebbero attendere ancora eventuali altre soluzioni. Il primo nome per sostituire l'esterno sarebbe quello di Aouar del Lione, in scadenza, che potrebbe essere funzionale per il sistema di gioco della squadra e soprattutto dell'allenatore portoghese.

Le ultime della graduatoria sono inevitabilmente quelle invece più attive sul fronte in entrata: l'Hellas Verona ha ufficializzato l'arrivo di Ngonge dal Groningen a titolo definitivo, ma l'attaccante Henry sembra pronto a salutare anche visto l'interesse della società per Shuka, nazionale albanese del Partizani Tirana. Tra le altre operazioni ufficiali in queste ultime settimane di mercato, c'è anche il trasferimento al Lecce di Kljun, ala sinistra classe 2004 che arriva dal Tabor Sezana e per il momento sarà affidato alla Primavera. Anche lo Spezia, dopo l'arrivo di Joao Moutinho, ha ufficializzato il nuovo innesto Tio Cipot, attaccante proveniente dal Mura, stessa squadra a cui hanno ceduto Stijepovic. Ma la cessione più importante per i lagunari è certamente quella di Kiwior all'Arsenal per 25 milioni + 5 di bonus, trattativa che ora permette ai liguri grande capacità di manovra per definire le operazioni in entrata. La Salernitana starebbe poi per concludere la trattativa con il Watford per il difensore Ekong ed infine la Cremonese ha acquisito a titolo temporaneo (in prestito) Marco Benassi dalla Fiorentina, per provare a uscire dalla zona retrocessione e contestualmente centrare la salvezza.

ALL'ESTERO - Il re del mercato all'estero in questa sessione invernale è sicuramente il Chelsea. La proprietà londinese non è certamente nuova a spese folli, avendoci abituato nell'Era Abramovich ad acquisti multimilionari, ma definire questa campagna acquisti faraonica sarebbe un eufemismo: dopo gli innesti di Badiashile, Joao Felix (in prestito) e Mudryk infatti, il club del nuovo proprietario americano Todd Boehly ha annunciato nelle ultime ore l'ingaggio di Noni Madueke, esterno offensivo classe 2002 che lascia il PSV Eindhoven. Altri 30 mlioni di euro spesi dunque per correre ai ripari e tentare di risalire la classifica di Premier League, che attualmente recita decima posizione, a poche ore dal pareggio contro il Liverpool. Il problema potrebbe però non essere di natura economica, bensì deriverebbe dalle liste UEFA: il Chelsea infatti avrebbe un solo posto disponibile da assegnare nella lista, in quanto i club non possono inserire più di 17 calciatori non formati nel proprio vivaio. Per registare gli acquisti ci sarà quindi la necessità di cedere due calciatori facenti parte della lista "stranieri" e tra i nomi nel libretto compaiono quello di Pulisic, che negli ultimi mesi è stato costretto più volte alla panchina, e di Aubameyang, su cui ci sono le sirene della MLS. Restando in tema Premier League, l'Arsenal dopo aver ufficializzato l'arrivo di Kiwior avrebbe raggiunto un accordo anche con Trossard del Brighton, per una cifra che si aggirerebbe intorno ai 31 milioni di euro, e starebbe inoltre pensando anche ad Anthony dal Bournemouth (che è corsa ai ripari in anticipo acquisendo Ouattara dal Lorient). Chi invece effettua acquisti decisamente più oculati è il Bayern Monaco, che dopo aver ingaggiato Blind dall'Ajax ha pensato anche a coprirsi tra i pali, acquisendo Sommer dal Borussia Monchengladbac, che pensa già al sostituto Omlin. Infine, in Spagna Depay sarebbe ormai in procinto di firmare con l'Atletico Madrid e mancherebbe soltanto l'ufficialità.

Roberto Ligorio

Classe 1998, laureato in Comunicazione a Roma, studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio più grande sogno: raccontare lo sport e viverlo da vicino. Ex cestista, oggi amante del Basket, della fotografia e del cinema.