La Virtus passa 75-81 all'esordio contro una solida Scafati Foto Virtus Pallacanestro

La Virtus passa 75-81 all'esordio contro una solida Scafati

Scritto da  Ott 01, 2023

GIVOVA SCAFATI  - VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 75 - 82 (15-25, 21-23; 19-13, 20-20)

 

Givova Scafati: Morvillo n.e, Lottie 5, Gentile 8, Mouaha n.e, Pinkins 6, De Laurentis n.e, Rossato 5, Logan 8, Robinson 6, Rivers 12, Nunge 16, Pini. All. P. Sacripanti

Virtus Segafredo: Cordinier 4, Belinelli 4, Pajola 4, Smith 8, Mascolo n.e, Cacok 5, Shengelia 21, Hackett 13, Mickey 11, Polonara 2, Dunston 8, Abass. All: L. Banchi

 

Tiri liberi: SCA 8/13 ; VIR 16/23;

Tiri da due:  SCA 20/42 ; VIR 22/41

Tiri da tre: SCA 9/28 ; VIR 7/17 

Rimbalzi: SCA 41 ; VIR 34

Falli: SCA 21 ; VIR 17 

 

Arbitri: PATERNICO' C. - BONGIORNI A. - PATTI S. 

Quintetti iniziali.

Scafati: Robinson, Lottie, Pinkins, Rivers, Nunge

Virtus: Hackett, Belinelli, Cordinier, Shengelia, Dunston

 

I primi possessi del campionato bianconero sono caratterizzati da concentrazione ed intensità che fruttano un parziale in avvio di 0-7, con ottima circolazione di palla e forza fisica il parziale si allunga sul 5-16 dopo i primi 5’ di gioco. La Virtus raggiunge il +15 di vantaggio, in campo scende anche Scafati che grazie alla pressione difensiva accorcia sul 15-25 al termine del primo quarto.

Gara che riparte sulla linea dei dieci punti di vantaggio, i padroni di casa trovano fiducia dai 6,75 portandosi sul 29-34 e obbligando coach Banchi al timeout. Risposta in contro parziale dei bianconeri che rimettono la doppia cifra di vantaggio sul tabellone, gara lenta e caratterizzata da tanti viaggi in lunetta, le Vu nere ne beneficiano e grazie ad un primo tempo di spessore (16 punti) da Shengelia chiude sul 36-48.

 

Segafredo che rientra mantenendo il controllo del match senza però riuscire a prendere il largo, ai 25’ giocati vantaggio ancora sul 45-57 con la tripla di Smith servito con ottima circolazione di Dunston. Scafati non molla e piazza un 6-0 di parziale, Banchi blocca subito il buon momento dei ragazzi di Sacripanti richiamando in panchina i suoi. Non basta per fermare l’inerzia giallo blu i quali arrivano sul -3, il 2+1 di Smith da fiato ai bianconeri, 55-61. 

Vu nere che riescono, in avvio di ultimo quarto, a riportarsi sulla doppia cifra di vantaggio, non senza difficoltà per merito di una Scafati tutt’altro che arrendevole. Al giro di boa dell’ultima Hackett risponde da tre alla giocata di Gentile, 63-73 il punteggio. Givova che torna sotto di 3 grazie alla tripla di Logan che fa esplodere il Palamangano, 72-75 ad 1:37’’ dalla fine. Arriva dai 6,75 la risposta di Shengelia, palla recuperata in difesa dai bianconeri e inchiodata del +8 a 40’’ dalla fine, i secondi finali portano il risultato sul 75-82 e alla prima vittoria in campionato per i bianconeri, prossima sfida giovedi al Paladozza contro lo Zalgiris Kaunas per l'esordio in eurolega.

Ultima modifica il Lunedì, 02 Ottobre 2023 10:32