Imolese, c'è un Galli sold out per il sogno finale: arriva il Piacenza

Scritto da  Mag 28, 2019

A 360 minuti da un immaginario impronosticabile. Non si nasconde, adesso, l'Imolese dei miracoli minuziosamente tessuta da mister Dionisi, giunta nel lotto delle 8 contendenti alle due promozioni in Serie B. Solo una squadra tra i rossoblù, Piacenza, Trapani e Catania, relegate nella parte sinistra del tabellone play-off, potrà alzare le braccia al cielo al termine dei quattro scontri in programma da domani al 15 Giugno, data della prima delle due finali in programma.

 

Prima della finale, però, c'è un derby di semifinale nel quale l'Imolese, diversamente dai quarti, ha lo svantaggio di non poter godere del miglior piazzamento in classifica. Il Piacenza, giunto secondo nel girone A dopo il ko di Siena all'ultimo turno e il contestuale sorpasso dell'Entella, potrà godere del bonus concesso dall'eventuale parità di gol nella doppia contesa.

Si parte domani sera (ore 20.30) in un Romeo Galli che registra il primo sold out stagionale: tutti occupati i 1560 posti omologati dalla Lega Pro secondo le vigenti normative di sicurezza, 660 dei quali riservati agli ospiti. I tagliandi a disposizione di ambo le compagini sono andati esauriti in meno di 5 ore, dando luogo ad una lunga scia di mugugni da parte di ambo le tifoserie: sono numerosi i supporters - prevalentemente piacentini, scatenati sui social - che non potranno assistere al match. La scarsa disponibilità di biglietti fa temere per l'ordine pubblico, data la prevedibile transumanza della curva ospite in direzione Imola, inclusi quanti sono rimasti privi di biglietto: per questo la società di casa, in concerto con la questura di Imola, ha disposto prima una rigida separazione dei parcheggi a disposizione di quanti si dirigeranno in direzione stadio al fine di gestire meglio gli ingressi, concedendo poi al Piacenza - nella giornata odierna - ulteriori 50 posti in curva in deroga alla chiusura parziale del settore, con i biglietti che sono andati immediatamente esauriti. Medesime difficoltà anche per la gara di ritorno, in programma domenica 2 giugno allo stesso orario: la capienza del Garilli è temporaneamente ridotta a 7.500 posti rispetto agli oltre 21.000 di qualche anno fa e si preannuncia il tutto esaurito, motivo per cui le autorità competenti stanno lavorando per l'apertura straordinaria di parte del settore distinti, momentaneamente chiuso.

 

Nell'ultimo allenamento imolese prima della rifinitura di domani mister Dionisi ha avuto a disposizione l'intero organico, eccetto quel Garattoni assente da ormai 4 mesi. Si sono regolarmente allenati anche l'ex di turno Saber Hraiech, assente domani a causa della squalifica disposta per somma di ammonizioni, e Nicola Mosti, in panchina per onor di firma in occasione dell'ultima gara dopo l'infortunio riportato nel riscaldamento. I rossoblù dovrebbero schierarsi con la formazione già vista in occasione della gara d'andata disputata contro il Monza, con Bensaja dal 1' in sostituzione del centrocampista italo-tunisino e Belcastro pronto a subentrare nella ripresa.

 

1000 CUORI ROSSOBLU SARÀ PRESENTE AL ROMEO GALLI: DIRETTA TESTUALE DEL MATCH A PARTIRE DALLE ORE 20.00!

Claudio Leone

Palermitano di nascita, valledolmese di crescita (e nel cuore), imolese dall'adolescenza in poi. Innamorato del calcio in ogni sua espressione, vivo di curiosità, con picchi di entusiasmo fanciulleschi nel nutrirmi di storie poco note. Segno distintivo: politeista. Venero Roby Baggio, Federico Buffa ed altri personaggi del mondo sportivo.