RdC - Masina, ripartire dalla delusione Europeo. Mercato: Suggestione Ilicic - 8 giu

Scritto da  Giu 08, 2017

Nell’edizione odierna de “Il Resto del Carlino” sia Massimo Vitali che Marcello Giordano vanno a interessarsi il primo di Adam Masina, reduce dalla non convocazione per gli Europei U21, il secondo invece di calcio mercato con quella che potrebbe essere un’idea: “suggestione Ilicic” sulle orme di Dzemaili.

 

MASINA ORA BISOGNA RIPARTIRE - Brusco risveglio per Adam Masina, scrive Massimo Vitali, che non prenderà parte alla competizione europea U21 e non si imbarcherà sull’aereo direzione Polonia. Quello che è stato uno degli se non il più impiegato nella gestione Donadoni torna a casa e lo fa con l’amaro in bocca dopo avere accarezzato l’idea della torneo in maglia azzurra. 

A Bologna la concorrenza nel suo ruolo non è mai stata così feroce, mister Roberto Donadoni ha dato a questo ragazzo cresciuto nel vivaio rossoblu, la propria fiducia nonostante qualche problema di affidabilità in qualche uscita stagionale. La diagonale non è il suo forte e questo lo si era capito. Le opinioni nei suoi confronti sono contrastanti con gli estimatori (tra i quali Mancini che lo vorrebbe allo Zenit) lo considerano perfetto per il ruolo a causa della sua fisicità e il suo atletismo. Chi invece lo “critica” non tollera le eccessive amnesie difensive spesso reiterate.

Se nessuno busserà alla porta con un“offerta che si potrà rifiutare” Masina rimarrà in rossoblù, ora resta solo metabolizzare la doccia fredda della mancata convocazione per ripartire.

 

QUI MERCATO - Si passa all’argomento cardine dei questo periodo digiuno di calcio giocato e Marcello Giordano fa quindi il punto sul mercato dei rossoblù. 

Continua la trattativa con Sebastien de Maio, prove tecniche d’intesa, scrive il giornalista bolognese, mentre da alcuni media che si occupano degli Impact arriva la voce di un Ilicic che potrebbe seguire le orme di Blerim Dzemaili passando, come il centrocampista svizzero, prima da Bologna.

Solo il tempo dirà se l’operazione sarà fattibile con la concorrenza per il croato che è fervida e accanita. 

A Casteldebole è arrivato invece l’interesse della Fiorentina sia per Donsah sia per Taider mentre il Bologna continua a sondare vari profili per quanto riguarda il reparto arretrato. Oltre a De Maio si seguono Paletta, Gonzalez del Palermo e si sondano alcuni tra gli svincolati recenti ad esempio Burdisso, Caldirola e Rodriguez. Nei prossimi giorni il Bologna farà del proprie valutazioni senza lasciar raffreddare la pista De Maio.

Rimangono calde anche le piste che portano a Filip Bradaric e Andrea Poli per i quali il Bologna è in attesa di risposte da parte di entrami gli entourage dei giocatori.

Sara Melotti

Sarina per gli amici. Inviata multitasking, aspirante fotografa e giornalista.
Oltre alla passione per il Bologna ama la fotografia, lo sport in generale, i motori e gli animali.