Calciomercato Bologna - Bigon alla ricerca di un terzino

Scritto da  Gen 03, 2019

Come documentato dalla nostra redazione, Sansone e Soriano sono arrivati a Casteldebole questa mattina. I due ragazzi hanno sostenuto le visite mediche e presto arriveranno le firme sui rispettivi contratti. Tra qualche ora è attesa l’ufficialità delle due operazioni: prestiti fino a giugno con diritto di riscatto fissato a 11 milioni per il centrocampista e a 9 per l’attaccante. Il primo giorno di mercato rossoblù non poteva iniziare meglio.
Il Bfc però ha ancora tanto da lavorare, se vuole rinforzare la rosa e ottenere la salvezza. Il Ds Bigon sta monitorando tantissime piste e situazioni, ma in questo momento sta concentrando i suoi sforzi soprattutto sull’ingaggio di un terzino, o ancora meglio di un centrale difensivo che sappia anche coprire a dovere le fasce. Seguendo quest’ultimo identikit, il giocatore ideale sarebbe Federico Ceccherini. Proprio ieri, il Bologna ha offerto alla Fiorentina, proprietaria del cartellino dell’ex Crotone, un prestito con diritto di riscatto che diventerebbe obbligo in caso di salvezza felsinea. I viola debbono ancora dare una risposta alla società emiliana, e in caso accettassero la proposta, dovrebbero stabilire la cifra del riscatto. Si attendono aggiornamenti, ma i petroniani nel frattempo valutano altri profili. Nelle ultime ore, il Bfc avrebbe sondato il terreno con il Sassuolo per Federico Peluso, e con la Lazio per Dusan Basta. Entrambi i giocatori compieranno 35 anni, segno che Bigon sarebbe alla ricerca di un profilo con grande esperienza. Leonardo Spinazzola difficilmente si muoverà dalla Torino bianconera, così come Moise Kean. Il Ds della Juventus, Fabio Paratici, ha infatti dichiarato che la Vecchia Signora non ha intenzione di cedere in questa finestra di mercato, salvo grandi occasioni. Potrebbe tornare di moda anche la pista Lorenzo Tonelli, attualmente in forza alla Sampdoria, ma di proprietà del Napoli. Mancano poche presenze con la maglia della Doria e poi il terzino dovrà essere obbligatoriamente riscattato dai blucerchiati, alla bella cifra di 8,5 milioni. Il presidente Ferrero però non ci sta e potrebbe chiedere a De Laurentiis il prestito dell’ex Empoli ad un’altra società. Il Bologna rimane alla finestra.

Ultima modifica il Giovedì, 03 Gennaio 2019 19:15
Davide Mariani

Tifo Bologna, amo il calcio, il tennis ma anche la musica!