Calciomercato Bologna - Pressing su Spinazzola. Pulgar vicino al rinnovo

Scritto da  Gen 10, 2019

A margine della presentazione dei due acquisti Nicola Sansone e Roberto Soriano, è intervenuto Claudio Fenucci. L’Amministratore Delegato del Bologna ha parlato di mercato, toccando due temi importanti: la ricerca di un esterno e il rinnovo di Erick Pulgar.
Per la fascia, l’obiettivo numero uno è Leonardo Spinazzola della Juventus. Il Bfc vanta già una intesa di massima con l’entourage del ragazzo e ha fretta di chiudere l’operazione. La Vecchia Signora però non la pensa alla stessa maniera, visto che le condizioni di Cuadrado e l’imminente impegno in Supercoppa Italiana fanno propendere i bianconeri per trattenere l’ex Atalanta almeno per un altro po’ di tempo. La trattativa insomma potrebbe anche andare a buon fine per i petroniani, ma non con i tempi prefissati.
Per questo motivo, i felsinei si stanno guardando attorno alla ricerca di una alternativa. Dusan Basta potrebbe arrivare anche subito, ma il Ds Bigon non è convinto a causa dell’età del terzino laziale, il quale compirà 35 anni il 18 agosto.
Nelle ultime ore, il Bologna ha mostrato interesse anche per Dodo, mancino brasiliano appena rientrato alla Sampdoria dopo il prestito al Santos. I blucerchiati hanno dato la propria disponibilità a trattare la cessione del 26enne, ma ora tocca ai rossoblù decidere se aspettare Spinazzola, oppure virare immediatamente sull’ex Roma e Inter.
Nuovi aggiornamenti per quanto riguarda Erick Pulgar. Il cileno è molto vicino al rinnovo con il Bologna e dunque non è sul mercato, nonostante il forte interesse di Roma e Fiorentina registrato nelle ultime settimane.
Tuttavia, i felsinei sono alla ricerca di un altro mediano, capace di dettare al meglio i tempi di gioco in mezzo al campo. Luca Cigarini potrebbe essere il profilo ideale a ricoprire tale ruolo. L’ex Atalanta infatti è in rotta con il Cagliari, a causa dello scarso minutaggio raccolto in questa prima metà di campionato. Le parti si sono messe in contatto e potrebbe esserci una accelerata nei prossimi giorni.
Intanto, a Milano è sbarcato Manolo Gabbiadini. L’obiettivo di mercato rossoblù si trasferirà dal Southampton alla Sampdoria, in prestito oneroso di 3 milioni, con obbligo di riscatto a fine stagione di 12. Fenucci ha raccontato di come fosse impossibile arrivare al classe 1991, poiché il Southampton non avrebbe mai accettato una proposta di prestito con obbligo di riscatto solamente in caso di salvezza (formula uguale a quella adottata per l’ingaggio di Sansone). Il mancato acquisto di Gabbiadini non è l’unico problema in casa Bologna. Gli emiliani stavano trattando la cessione di Mattia Destro con i liguri, ma ora che Manolo è in arrivo, la trattativa è saltata definitivamente.

Photo: Pianetamilan.it

Davide Mariani

Tifo Bologna, amo il calcio, il tennis ma anche la musica!