Resto del Carlino – Lyanco si allontana e Destro s’impunta

Scritto da  Giu 11, 2019

Dopo Oroslini e Palacio, per completare il puzzle servirebbe il riscatto di Lyanco dal Torino, ma il club granata è intenzionato a cedere Bonifazi. Dopo aver sparato alto con la Roma, chiedendo 25milioni di euro per il cartellino del difensore brasiliano, fa muro pure con i rossoblù. Le speranze di rivedere il giocatore sotto le Due Torri sono ormai ridotte al lumicino. Infatti, è stata fatta un’offerta da 6-7 milioni al San Lorenzo per il talento argentino Marcos Senesi. C’è anche l’idea che porta a Lucas Verissimo del Santos, ma quest’ultimo rimane una seconda scelta, essendo reduce da un infortunio al ginocchio.

Pare che Mattia Destro non rientri più nei piani rossoblù, ma per ora il giocatore preferisce non prendere in considerazione le richieste di Parma, Brescia e Lecce. Santander va verso la riconferma mentre Falcinelli è in uscita. Piacciono Inglese, Zaza e Ljaijc ma senza l’uscita di almeno una punta il Bologna non potrà agire. Per la mediana continuano i contatti con Obiang del West Ham, le alternative sono Imbula dello Stoke City e Mazzitelli del Genoa. Considerando che Krejcì è in uscita, che Mattiello rientrerà all’Atalanta e che Calabresi non è la prima scelta di Sinisa, il mercato degli esterni di difesa sarà movimentato. Piacciono Jacopo Sala per la corsia di destra, mentre Barreca o Dimarco per quella di sinistra. Infine, Il Bologna ad oggi non accetta di trattare Mitchell Dijks. Nel caso dovesse arrivare un’offerta irrinunciabile, si pensa a Mario Rui del Napoli e Jankto della Sampdoria.