Una foto del Gambia prima della partita con l'Angola Una foto del Gambia prima della partita con l'Angola fonte: Twitter ufficiale Federazione del Gambia

Bologna FC - La giornata dei Nazionali rossoblù

Scritto da  Mar 25, 2021

In attesa delle partite della serata, sono stati ben 5 su 11 i rossoblù impegnati nel corso della giornata con le rispettive Nazionali. Fin dalla mattina i giocatori del Bologna sono scesi in campo con le proprie rappresentative.

TOMIYASU – Questa mattina, alle 11:20 (ora italiana) ha aperto le danze Takehiro Tomiyasu. Il difensore giapponese è sceso in campo con la Nazionale del Sol Levante in una amichevole contro la Corea del Sud. Tomi ha giocato 90 minuti interi, nel ruolo di difensore centrale, in una linea a 4, insieme al sampdoriano Maya Yoshida. A Yokohama il risultato finale è stato 3-0 per i Blue Samurai, in una partita dominata senza storia.
Tomiyasu e compagni torneranno in campo martedì in Mongolia contro la Nazionale Mongola, in una sfida valevole per le qualificazioni mondiali.

BARROW – Nel pomeriggio invece è stato il turno di Musa Barrow. In campo con il Gambia, Barrow ha giocato 81 minuti nella partita che vedeva di fronte la sua Nazionale e l’Angola. Barrow, in maglia numero 10, non ha lasciato il segno, ma la sua squadra ha vinto 1-0 e per effetto della contemporanea sconfitta della Repubblica Democratica del Congo contro il Gabon, nell’altra sfida del girone, si è qualificata alla prossima Coppa d’Africa.
Una notizia molto importante visto che la competizione continentale africana avrà luogo tra gennaio e febbraio 2022, e Barrow in caso di convocazione sarà dunque assente per qualche settimana nel bel mezzo della prossima stagione.

BALDURSSON, ANTOV E SKOV OLSEN – Erano invece tre i giocatori rossoblù impegnati alle 18. È andata male a Andri Baldursson: in panchina per 90 minuti, ha dovuto assistere alla debacle dei suoi compagni dell’Islanda under21 contro i pari età della Russia. La partita era la prima del girone dell’Europeo di categoria, cominciato ieri anche per l’Italia (1-1 contro la Repubblica Ceca). L’Islanda è inserita nel gruppo C con Russia appunto, Danimarca e Francia che si sfideranno a loro volta in serata.
Altrettanto male è andata anche Valentin Antov. La sua Bulgaria, impegnata nella prima giornata delle qualificazioni mondiali ha subito in casa una sconfitta netta dalla Svizzera: 3-1. Antov comunque ha vissuto la partita dalla panchina per gli interi 90 minuti.
Decisamente meglio è stato il pomeriggio di Skov Olsen. L’esterno rossoblù ha giocato i 13 minuti finali della partita vinta dalla Danimarca in Israele per 2-0, valida anch’essa per le qualificazioni mondiali.

SKORUPSKI, SORIANO E SVANBERG – In serata è stato il turno di altri tre rossoblù. Tutti coinvolti nelle qualificazioni europee per il Mondiali 2022. Lukasz Skorupski ha guardato i compagni dalla panchina pareggiare per 3-3 contro l’Ungheria.
Stessa sorte per Roberto Soriano, che ha visto i compagni vincere 2-0 contro l’Irlanda del Nord.
È invece entrato in campo per la Svezia Mattias Svanberg, il numero 32 bolognese è subentrato al sampdoriano Albin Ekdal nella sfida della Nazionale Svedese contro la Georgia. Gli scandinavi hanno vinto 1-0 con un gol di Claesson, su assist di Zlatan Ibrahimovic.

Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.