Bologna bello ma sprecone, contro la Roma finisce 0-0 crediti immagine: bolognafc.it

Bologna bello ma sprecone, contro la Roma finisce 0-0

Scritto da  Mag 01, 2022

Allo stadio Olimpico di Roma si affrontano Bologna e Roma per la 35a giornata del campionato di serie A. Rossoblù che vengono dalla prestigiosa vittoria contro l’Inter mentre la Roma, dopo il pareggio in Conference contro il Leicester, cerca tre punti importanti per la rincorsa Europa League che al momento vede la Lazio a 59 punti, ad una sola lunghezza dai giallorossi. Roma che si schiera con il 3-4-2-1, Rui Patricio in porta, Mancini, Kumbulla, Ibanez in difesa, linea a quattro di centrocampo composta da Maitland-Niles, Cristante, Veretout, El Shaarawy, Carles Perez e Afena-Gyan a supporto di Zaniolo, solo panchina per Abraham. Rossoblù che scendono in campo con il solito 3-5-2, Skorupski in panchina, linea a tre con Bonifazi, Medel, Soumaoro, a centrocampo Hickey, Soriano, Schouten, Dominguez e Kasius, in attacco Arnautovic e Orsolini

Al 17’ prima occasione per il Bologna: Soriano lancia Arnautovic in area che non è lesto a calciare il pallone e viene ipnotizzato da Rui Patricio che lo chiude in calcio d’angolo. Al 28’ occasione per la Roma, Zaniolo riceve palla sulla sinistra, calcia di sinistro, Skorupski è bravissimo a respingere il pallone e Afena-Gyan non è pronto a ribadire il pallone in porta, tutto fermo per fuorigioco comunque. Al 38’ gran botta dalla distanza di Carles Perez, Skorupski gli dice di no e Soumaoro spazza in calcio d’angolo. Al 42’ grande occasione per il Bologna: Dominguez imbuca per Orsolini che si infila alle spalle dei difensori ma calcia addosso a Rui Patricio che devia il pallone in calcio d’angolo. Al 53’ episodio dubbio in area di rigore della Roma: Kumbulla spintona platealmente Orsolini in area di rigore, Fabbri non concede rigore, ma anzi assegna punizione per la Roma per presunto fallo di mano di Orsolini. Al 59’ grande palla di Dominguez per Arnautovic che in area di rigore allunga la gamba ma colpisce male il pallone che si alza troppo, nessun pericolo per Rui Patricio. Al 60’ entrano Barrow e De Silvestri al posto di Orsolini e Kasius, buona prova per entrambi. Al 66’ parata salva-risultato di Skorupski: Kumbulla svetta sul cross di Pellegrini da calcio d’angolo, Skorupski si abbassa con grande riflesso e blocca il pallone sulla linea. Bologna che comunque tiene benissimo il campo e risponde colpo su colpo alle offensive della Roma, trovando più volte il passaggio giusto, ma senza riuscire ad essere letale sottoporta. Al 87’ grande cross di Barrow per De Silvestri che sbuca sul secondo palo, grande intervento di Rui Patricio che nega il gol al numero 29 rossoblù, sulla ribattuta Arnautovic in girata spara alto. Al 93' grande tiro al volo di Pellegrini, palla che sibila vicinissimo alla traversa, brivido per Skorupski. Al 94' occasione colossale per il Bologna con Barrow che scatta sul filo del fuorigioco, palla che sbatte sulla traversa a Rui Patricio battuto. Triplice fischio di Fabbri, Roma-Bologna finisce 0-0. Un gran bel Bologna che avrebbe sicuramente meritato di più per quanto visto in campo, ennesima grande prestazione per i rossoblù.  

Ultima modifica il Domenica, 01 Maggio 2022 22:51
Gianluca Gennai

Studente di Giurisprudenza all’università di Bologna, appassionato del Bologna sin dalla più tenera età. Tifo ergo scrivo.