Antonio Raimondo in azione contro la Svizzera Antonio Raimondo in azione contro la Svizzera Fonte immagine: Bologna FC

Settore Giovanile - Gol vittoria per Raimondo all’esordio ai Giochi del Mediterraneo. Successo anche per la Francia di Mercier

Scritto da  Giu 27, 2022

È cominciato ieri per l’Italia di Daniele Franceschini, allo Stadio Ahmed Zabana di Orano in Algeria, il torneo di calcio maschile under 18 valido per i Giochi del Mediterraneo. Gli Azzurrini avevano di fronte i pari età del Portogallo, e sono riusciti ad imporsi per 1-0 con rete del rossoblù Antonio Raimondo.

La squadra di Franceschi ha dovuto subire a lungo la pressione dei Lusitani, tanto che il portiere Davide Mastrantonio della Roma ha dovuto compiere una serie di grandi parate, compresa quella sul rigore dell’ala del Benfica Ricardo Marques. Al 77’ poi, da un lancio di Tommaso Mancini, centravanti delle giovanili del Vicenza (già 8 presenze in B), Raimondo controlla e da posizione defilata trafigge il portiere portoghese Joao Carvalhosu suo palo. 1-0 e vittoria in cassaforte per gli Azzurrini, che nel finale hanno saputo reggere l’urto della reazione degli iberici.

Il prossimo appuntamento per la formazione del CT ex centrocampista ex Chievo e Sampdoria sarà domani alle ore 18 italiane nell’impianto di Mers El Hadjadj, nell’area metropolitana di Orano, contro la Grecia, che ha esordito nella competizione perdendo 2-1 contro la Turchia, l’altra componente del Gruppo B.

Vittoria 1-0 all’esordio anche per la Francia di Kevin Mercier, giovane difensore rossoblù. I Transalpini si sono imposti 1-0 con il gol di Amine Messoussa, diciassettenne centravanti del Lille.

Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.