Bologna, Moro si presenta: "Bologna grande Club. Di Vaio e Sartori mi hanno parlato del progetto e mi hanno convinto." Di Vaio: "Ci farà crescere in qualità ed esperienza." Crediti: bolognafc.it

Bologna, Moro si presenta: "Bologna grande Club. Di Vaio e Sartori mi hanno parlato del progetto e mi hanno convinto." Di Vaio: "Ci farà crescere in qualità ed esperienza."

Scritto da  Ago 30, 2022

Nikola Moro si è presentato oggi come un nuovo calciatore del Bologna FC. Nella giornata di ieri 29 agosto è arrivato l'annuncio della sua ufficialità tramite i canali Social ed il sito della società. Il centrocampista croato di origini italiane arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto, fissato a 8 milioni. Il nuovo acquisto ha risposto alle domande dei giornalisti alla presentazione tenutasi alle 14.45 nella sala stampa del Centro Tecnico Nicolò Galli. Moro era accompagnato dal Direttore Sportivo Marco Di Vaio, il quale ha introdotto il giocatore ex Dinamo Mosca e precedentemente Dinamo Zagabria e risposto a numerosi quesiti riguardo la squadra Rossoblù.

Di Vaio ha introdotto così il neo acquisto: "Siamo qui per la presentazione di Nikola, un ragazzo che conosciamo bene da quando ha iniziato a giocare con la Dinamo Zagabria. Porterà qualità alla rosa, ha alle spalle importanti esperienze. Abbiamo colto al volo questa opportunità, voluta anche dal ragazzo. Nikola ci farà crescere in termini di esperienza e qualità tecnica".

Cosa conoscevi di questa squadra e di questa citta? Cosa ti ha spinto a venire al Bologna?
"Ho scelto Bologna perchè è un grande club e ha una grande storia. Sartori e Di Vaio mi hanno parlato del progetto e mi hanno subito convinto. Bologna è una città bellissima e credo sia il posto giusto per me."

Come ruolo ti senti più playmaker o centrocampista box to box?
"Posso fare entrambi, in quanto ho già giocato in entrambi i ruoli in Russia ed in Croazia".

Hai già parlato con l'allenatore Sinisa Mihajlovic?
"Si, ma c'è stata la partita con il Milan e non abbiamo avuto modo di parlare molto. Il Mister sa che posso portare stabilità e calma nel gioco del Bologna, oltre che aggressività nella parte difensiva ed in fase di copertura. Io non amo parlare, preferisco dimostrare con i fatti."

Auspichi di fare qualche gol quando giocherai da 8?
"Certamente. Nella scorsa stagione è stato un problema ma quest'anno proveremo a migliorare".

Che idea hai della Serie A? Quali sono i tuoi obiettivi?
"Voglio giocare il più possibile e aiutare la squadra a giocare bene. Fin da piccolo ho sempre guardato la Serie A".

Hai speranze per arrivare a giocare il Mondiale?
"Certo. So che c'è molta concorrenza nel mio ruolo nella Nazionale croata, ma penso che il Bologna possa portarmi alla convocazione."

Rifaresti la scelta di andare a giocare in Russia alla Dinamo Mosca?
"Sono stati due anni belli, dal punto di vista calcistico ed è stata una buona esperienza. Negli ultimi mesi peròmolti giocatori sono andati via, nonostante dove fossi io non ho percepito molta tensione da parte dei club. Ora sono molto contento di essere qui".

Alle 15.10 è infine terminata la conferenza di presentazione del giocatore, che si unirà al più presto al gruppo per cominciare gli allenamenti.

 

 

Ultima modifica il Martedì, 30 Agosto 2022 15:30
Roberto Ligorio

Classe 1998, laureato in Comunicazione a Roma, studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio più grande sogno: raccontare lo sport e viverlo da vicino. Ex cestista, oggi amante del Basket, della fotografia e del cinema.