Sara Sassi con il coordinatore del Settore Femminile, Gianni Fruzzetti Sara Sassi con il coordinatore del Settore Femminile, Gianni Fruzzetti www.bolognafc.it

BFC Week – Intervista a Sara Sassi

Scritto da  Nov 20, 2022

28 punti in classifica e miglior difesa del campionato, se il Bologna Femminile di mister Bragantini è in cima alla classifica è merito di Sara Sassi. Il difensore centrale classe 2003, quest’anno terzino destro, è stato intervistato dai microfoni della BFC Week.

Lei vive a Reggio e quindi fa avanti e indietro, com’è vestire la maglia rossoblù? “La reputo una grande fortuna e onore, è il mio primo anno in una Prima Squadra”.

L’obiettivo del club, fin da primo giorno, quello di vincere è vincere il campionato, quello di Sassi è la Nazionale che ha vissuto qualche annetto fa? “Sicuramente è stata una grande esperienza quella della Nazionale Under 17. Per il momento mi concentro sul club: è la mia prima esperienza in prima squadra, abbiamo un grande obiettivo e ci concentriamo partita dopo partita. A livello personale, voglio far bene qua, per questa squadra e poi si vedrà".

5 gol subiti in questo primo scorcio di campionato, qual è il segreto? “In squadra c’è un grande feeling, lo spogliatoio è molto unito. A questo si aggiunge il lavoro durante allenamenti dal momento che ci concentriamo sulle analisi video: il dettaglio conta e per noi è molto importante. Lavorando partita dopo partita, esaminando le avversarie, stiamo facendo bene anche per quello”.

A proposito di dettagli, qual è il calciatore/calciatrice di riferimento di Sara Sassi? “A me fin da bambina piaceva guardare il calcio, non solo quello italiano ma anche quello estero, soprattutto quello spagnolo. Come idolo ho sempre avuto Sergio Ramos: è un difensore moderno, molto offensivo, un trascinatore e quindi fin da piccola mi ha sempre dato quell’idea di entusiasmo e di combattere su ogni pallone”.

Fonte: BFC Week #72

Anna Pozzi

Classe 2001, nata in Piemonte (e quindi Juventina da parte di nonno), studia Filosofia all'Università di Bologna. Appassionata di sport e libri fin da piccola, ha deciso di coniugare questi due hobbies scrivendo articoli sportivi.