Seguici su

Baseball

In Gara1 la Fortitudo batte Parma a suon di fuoricampo

L’UnipolSai Fortitudo baseball fa sua Gara1 contro Parma (4-1), grazie a tre fuoricampo e si riprende la testa del Girone A.

Pubblicato

il

Eugene Helder
Eugene Helder, immagine d'archivio (© Schicchi)

L’UnipolSai Fortitudo baseball batte Parma 4-1 nella prima delle tre sfide del week end al “Gianni Falchi”, e riconquista momentaneamente la prima posizione del Girone A della Serie A, che mancava da qualche settimana.

Una vittoria, quella contro i ducali, che arriva grazie a tre fuoricampo e che stante la contemporanea sconfitta di San Marino contro il BBC Grosseto, porta bolognesi e romagnoli in testa con 14 vittorie e 5 sconfitte.

Da segnalare che in settimana, la società ha ufficializzato di aver interrotto la propria collaborazione con il pitcher Jeferm Leon, che purtroppo non aveva avuto l’impatto sperato nelle prima gare stagionali. Ma torniamo alla sfida tra Bologna e Parma di ieri sera.

Gara1 – Fortitudo-Parma 4-1

La partita inizialmente è in mano ai pitcher ed alle difese. Parma schiera un po’ a sorpresa il lanciatore che solitamente viene utilizzato come partente di Gara3, che da vita a un ottimo testa a testa con Marc Civit.

Il lanciatore dell’Aquila in questa stagione sta facendo molto bene, e anche ieri sera in 5.1 inning lanciati, ha concesso una sola valida e una base ball. Il suo rivale non è da meno, e così, i primi quattro inning sono fondamentalmente dominati dalle difese.

Poi Parma segna per prima. Nella parte alta del quinto inning, De Simoni, complice un errore proprio di Civit, arriva salvo dopo un bunt, e raggiunge addirittura la terza base. Una volata di sacrificio di Astorri lo porta a casa per l’1-0 ducale.

Al cambio di campo però la Fortitudo ribalta subito il risultato. Paolini mette una valida andando in prima, quindi, con due eliminati, Eugene Helder colpisce un profondo fuoricampo sulla sinistra, portando il risultato sul 2-1 per Bologna.

Neanche il tempo di festeggiare, che dopo aver incassato un ball, Junior Martina piazza un back to back solo homer, mandando nuovamente la pallina oltre la recinzione, per il 3-1.

Dopo che nella parte alta Robles ha rilevato Civit senza subire punti, la parte bassa del sesto si apre con il fuoricampo di Samuele Gamberini, che fissa il punteggio finale di 4-1. Federico Robles, infatti, pur andando leggermente in difficoltà nel settimo, conduce in porto la vittoria senza subire punti.

Oggi si torna in diamante per Gara2 e Gara3, sempre al “Gianni Falchi” di Bologna.

1 2 3 4 5 6 7 R H E
Parma 0 0 0 0 1 0 0 1 5 2
Fortitudo 0 0 0 0 3 1 X 4 6 2

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv