Seguici su

Altri Sport

Formula E – Svelata la Maserati Tipo Folgore, sarà la volta buona?

Pubblicato

il


Finalmente è tornata. Questa settimana Maserati MSG Racing ha svelato a Modena la Tipo Folgore, il nuovo bolide da corsa che riporterà in pista la Casa del Tridente. La scuderia alla quale è stato affidato il rientro nel motorsport del marchio della Motor Valley è il team formato da Maserati e Monaco Sports Group Racing, conosciuta dal 2013 come Venturi Racing Team. La casa emiliana si è quindi affidato a un partner di comprovata esperienza nel mondo della Formula E per rientrare in scena da protagonista.

La Maserati Tipo Folgore presentata nei giorni scorsi si presenta come una classica vettura della nuova Gen3 del campionato full electric, che ha improntato la sua formula su un regime di monofornitura per il telaio, realizzato da Spark, azienda francese di proprietà di Frederic Vasseur, e Dallara. La stessa cosa avviene per il pacco batterie, prodotto dalla Williams Advanced Engineering. Le uniche componenti sulle quali lavorare i costruttori sono powertrain, inverter e cambio, che in questo caso sono tutte firmate Maserati.

La Tipo Folgore (source maseratimsgracing.com)

 

IL TEAM

La vettura è stata battezzata Tipo Folgore, in onore della prima auto Maserati, la Tipo 26 che vinse nel 1926 la classe II della Targa Florio grazie alla guida del suo fondatore Alfieri Maserati. Novantasei anni più tardi la nuova creatura si presenta con una livrea blu, dello stesso colore della vincente MC12, ultima Maserati da corsa, e nero carbonio. Maserati MSG Racing sarà guidata dall’ex pilota James Rossiter, scelto in settembre per il ruolo di Team Principal. A Edoardo Mortara e Maximilian Günther il compito di riportare al successo in gara lo storico marchio italiano.

“Dopo mesi di attesa, è una grande emozione togliere i veli dalla Maserati Tipo Folgore”, queste le parole di Rossiter. “Con il prestigio di Maserati e l’esperienza, il successo e la diligenza di MSG, crediamo di avere una combinazione vincente. Ora la nostra attenzione torna alla preparazione pre-stagionale e, dopo una promettente fase di test privati, dobbiamo massimizzare ogni minuto di pista a Valencia. In questa fase è molto difficile fare previsioni, ma con un pacchetto competitivo e con Edo e Max al volante, siamo fiduciosi di poter avere una stagione di successo”.

Alle parole del Team Principal fanno eco quelle del Direttore di Maserati Corse Giovanni Sgro: “È un altro importante traguardo, raggiunto mentre continua il conto alla rovescia per la nostra prima gara in Formula E come unico marchio automobilistico di lusso italiano nel campionato. Maserati ha gareggiato e lasciato il segno in molti campionati e svelare oggi la Maserati Tipo Folgore è una testimonianza della nostra audacia, che riaccende il nostro spirito competitivo e il nostro impegno a correre oltre. È fantastico vedere la prima auto da corsa completamente elettrica della Maserati svelata proprio nel centro di Modena, la casa del Tridente, e non vedo l’ora di vederla in pista”.

PAROLA AI PILOTI

Edoardo Mortara e Maximilian Günther (source maseratimsgracing.com)

Edoardo Mortara sembra estasiato da questa nuova avventura, affrontata con la struttura per cui corre dal 2017 e con la quale si è laureato vice campione del mondo nel 2021. “Guardando la nostra vettura, è molto diversa rispetto alle altre livree in griglia per il 2023, quindi ci distingueremo sicuramente in pista in Messico. Negli ultimi mesi abbiamo affrontato il nostro ciclo di sviluppo e finora le cose sembrano andare bene, ma è troppo presto per dirlo. I test pre-stagionali saranno un’opportunità fondamentale per validare il nostro lavoro, mentre continueremo a perfezionare e ottimizzare le nostre prestazioni in vista dell’inizio della stagione”.

Per il tedesco Günther, in arrivo dalla Nissan, “la vettura ha un aspetto incredibile ed è fantastica da guidare. Con più potenza, meno peso e una migliore frenata rigenerativa, è un grande passo avanti rispetto alla Gen2. Durante i test privati abbiamo fatto progressi sul fronte delle prestazioni e dell’affidabilità e sono entusiasta di continuare il lavoro a Valencia alla fine del mese. Grazie a un ottimo test pre-stagionale, so che saremo in grado di partire alla grande a Città del Messico per la prima gara della stagione”.

Il guanto di sfida è quindi lanciato. La speranza è quella di vedere un marchio italiano finalmente protagonista nella Formula E, campionato nel quale l’industria automobilistica nostrana al momento ha giocato un ruolo rilevante, grazie a Dallara, senza tuttavia mettere il tricolore sull’albo d’oro. Speriamo sia la volta buona, per l’Italia e per la Maserati, rientrata nel mondo che merita. Quello delle corse.

Il primo video della nuova Maserati Tipo Folgore in azione (YouTube – Maserati)

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv