Seguici su

Altri Sport

MotoGP, Austin – Pecco vola al COTA. Sua la Pole davanti a Rins e Marini

Pubblicato

il

Ducati House Media


In Texas le moto sono pronte a scendere in pista dopo le prove libere del venerdì e del sabato che hanno preceduto la sessione di attacco al tempo. Ducati in formissima sembra averne più di tutti sulla pista a stelle e strisce con tutti i team e i piloti, ma Yamaha sembra essere rinvigorita dopo i primi due weekend della stagione e anche KTM sembra essere veloce. Aprilia in difficoltà soprattutto nelle partenze a bassa velocità presenti nel circuito del COTA.

Qualifying 1

Bezzecchi alla caccio del pass per la Q2 con Mir tornato dopo il forfait in gara in Argentina, Morbidelli per confermare le sensazioni di Termas de Rio Hondo, Oliveira anche lui al rientro dopo lo stop nello scorso fine settimana a causa dell’incidente in casa a Portimao, Diggia, Zarco e Pirro che sostituisce Bastianini, pronti invece a piazzare un’altra Ducati nella flotta già presente nel secondo turno di qualifica. Dopo il primo run di attacco Bez firma un gran tempo in 2.02.523 staccando Zarco di circa due decimi e Morbido di mezzo secondo.

Ultimi cinque minuti e rientrano tutti in pista per strappare il primo e il secondo tempo che consentiranno l’accesso ai 12 piloti che si giocheranno la Pole Position. Mir sale in seconda posizione prendendosi la posizione su Zarco. Ultimo tentativo e pioggia di caschi rossi per l’assalto al primo tempo della sessione. Il francese del team Pramac segna il giro veloce in 2.02.387 davanti a Bezzecchi che passano in Q2 mentre Mir, Morbidelli, Oliveira, Di Giannantonio, Nakagami, Pirro, R. Fernandez, A. Fernandez, Bradl e Folger completano la griglia dalla 13° alla 22° posizione.

Qualifying 2

Semaforo verde sulla seconda sessione di qualifica per stabilire la parte alta della griglia in previsione della gara di stasera e di domani. Pole provvisoria per Bagnaia in 2.02.576 davanti a Vinales e Bezzecchi. Scivolata per Martin che corre prontamente a prendere la seconda moto per rientrare in pista. Alla fine della prima tornata Bagnaia segna un 2.02.242 seguito al millesimo da A. Marquez che sigla lo stesso tempo. Terzo Marini davanti alle due Aprilia, Rins, Bezzecchi, Miller, Martin e Quartararo che chiude la top ten.

Nuvola Rossa si prende la Pole Position con il nuovo record del circuito in 2.01.892 davanti ad un sorprendente Alex Rins sulla Honda di Cecchinello e Marini che chiude la prima fila. Solo quarto A. Marquez che ha lottato per la prima posizione a seguito di Pecco, ma una scivolata ne ha compromesso la prestazione. Bezzecchi chiude 5° davanti ad Espargarò, Quartararo, Vinales, Zarco, Miller caduto due volte, Binder e Martin a chiudere in 12° posizione anche lui scivolato una seconda volta.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *