Seguici su

Basket

Aradori operato con successo al tendine d’Achille

Pietro Aradori è stato operato con successo al tendine d’Achille dopo l’infortunio in gara 1 con i Trapani Shark. Tra un mese sarà rivalutato

Pubblicato

il

Pietro Aradori
Pietro Aradori operato con successo al tendine d'Achille (©Fortitudo Pallacanestro Bologna 103)

L’MVP italiano della regular season di serie A2, Pietro Aradori, è stato operato nelle scorse ore al tendine di Achille. Il giocatore della Fortitudo Bologna si era infatti infortunato dopo pochi minuti dall’inizio di gara 1 a Trapani. Tanto supporto ricevuto dal veterano della Effe, sia dal lato biancoblù, sia da quello granata.

Aradori è comunque stato presente a tutte le partite della serie, mostrando tutto il suo supporto ai compagni di squadra. La diagnosi post gara 1 era stata chiara anche se meno grave del previsto: lesione benigna del tendine d’Achille a livello d’inserzione tendino muscolare. Sarebbe stato impossibile, quindi, per Aradori, tornare in campo nella serie finale.

Il comunicato della Fortitudo Bologna sull’operazione di Aradori

Nella giornata di lunedì, Aradori è stato sottoposto ad intervento di sutura percutanea della lesione parziale al tendine di Achille, riportata nel corso di gara 1 contro Trapani.
L’intervento,eseguito dal Dott. Rodolfo Rocchi, è perfettamente riuscito. Il giocatore verrà controllato tra un mese dallo stesso Dott. Rocchi“.

Bisognerà aspettare quindi un mese prima di sapere quali saranno gli effettivi tempi di recupero per rivedere in campo, l’anno prossimo, uno dei grandi protagonisti della stagione della Flats Service in serie A2. Lo sfortunato evento dell’infortunio di uno dei migliori giocatori della serie A2 ha inevitabilmente compromesso il cammino nelle finali promozione della Fortitudo. Adesso un po’ di meritato riposo per i biancoblù, artefici comunque di una stagione straordinaria.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *