Seguici su

Basket

Buona prestazione, nonostante la sconfitta, per la Virtus Segafredo Femminile

Pubblicato

il


La Virtus Segafredo Femminile ha giocato ieri la prima amichevole della stagione. Le Vu Nere, infatti, sono scese in campo a Rovigo per affrontare le Campionesse d’Italia della Reyer Venezia. Coach Lino Lardo, che ha dovuto fare a meno di Zandalasini, Allen, Turner e Cinili, ha avuto buone indicazioni dalla propria squadra che si sta preparando nel migliore dei modi per questa nuova annata. Di seguito il comunicato rilasciato dalla società bianconera:

Umana Reyer Venezia – Virtus Segafredo Bologna: 80 – 70
(Q1 24 – 22; Q2 41 – 37; Q3 57 – 49; Q4 66 – 66)

Primo canestro della partita, e della stagione, per la neo arrivata Dojkic. La Reyer prova a scappare subito (11-2), ma le ragazze di Coach Lardo non si lasciano intimorire e riportano il punteggio in parità (13 a 13). Primo periodo in equilibrio, nessuna delle due squadre riesce ad imporsi sull’altra. Prima sirena che si chiude sul punteggio di 24 a 22 Reyer. Pasa recupera in difesa, si lancia in contropiede e segna, Ciavarella mette due triple consecutive e accorcia le distanze a 6’ dall’intervallo lungo (30. -29). Le orogranata provano nuovamente a scappare portandosi sul +7, ma il tiro da tre punti della play bianconera croata riporta a contatto nuovamente la Segafredo quando mancano meno di 2’ alla fine del primo tempo (36-32). Tripla di Pasa, risponde Attura e chiude La Terza. 41 a 37 Venezia il punteggio alla fine del primo tempo.

Terzo quarto di marca veneziana, ma ancora una volta Dojkic ferma il break avversario. Pasa riporta a -5 le lunghezze di svantaggio, ma due triple consecutive delle orogranata chiudono il terzo quarto sul punteggio di 57 a 49. Ciavarella inventa sotto canestro, Dojkic fa 2/2 ai liberi e la Virtus inizia in maniera aggressiva questo ultimo periodo di gioco. Bestagno e compagne non segnano più, Tava e Ciavarella producono il vantaggio bianconero a 5’ dalla fine (57-58). Petronyte riporta in vantaggio le sue compagne, ma Barberis e ancora una volta Ciavarella riportano avanti la Virtus a poco più di 3’ dalla fine (61-62). Contro Sorpasso Reyer, ma le bianconere agguantano l’Overtime proprio sulla sirena, 66 a 66. Nel supplementare la Reyer si porta definitivamente in vantaggio, tocca il + 10 e controlla il ritmo della gara. Finisce 80 a 70, chiudono in doppia cifra Dojkic (19) e Ciavarella (17).

Fonte: Ufficio Stampa Virtus Segafredo Bologna

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv