Seguici su

Basket

Finali Playoff Serie A2 – Pistoia e Cremona promosse in LBA

Pubblicato

il

Crediti: Giorgio Tesi Group Pistoia - Profilo Facebook


Giunge al termine anche la stagione 2022/2023 in Serie A2. Paradiso per le neo promosse, per certi versi sorprendenti, Vanoli Cremona e Giorgio Tesi Group Pistoia, e inferno per le retrocesse Allianz Pazienza San Severo e Caffè Mokambo Chieti. Annata tortuosa e ricca di colpi di scena, che lascia diversi spunti per il futuro per tutte le formazioni coinvolte nella categoria: dal percorso meraviglioso ma inconcludente della Tramec Cento e della UEB Gesteco Cividale, fino alle grandi deluse, viste le aspettative, come la Apu Udine. Una caldissima estate di mercato è in arrivo, ma da ottobre, una volta terminati i Mondiali in programma in Asia, si ricomincia.

Tabellone Oro

Unieuro Forlì – Vanoli Cremona: serie terminata 0 a 3

Annata semplicemente straordinaria della squadra di Coach Cavina, che certifica una stagione da 10 in pagella con una promozione diretta. Dopo la retrocessione dello scorso anno, era difficile ipotizzare un epilogo migliore: vincitrice di Coppa Italia e Supercoppa, con il nuovo approdo in LBA la Vanoli ha confermato di essere sempre stata pronta a tornare nella categoria di competenza. Con un dominio assoluto sul fronte difensivo e a rimbalzo dimostrato praticamente in tutte le serie affrontate (in tutto il percorso Playoff hanno subito soltanto una sconfitta contro la Fortitudo Bologna), compresa l’ultima contro Forlì, Caroti e compagni possono nuovamente sorridere. Contro la squadra di Antimo Martino inoltre, nonostante alcune iniziali difficoltà di approccio al Match specialmente in Gara 1, Cremona ha rapidamente preso il controllo del gioco soprattutto sul fronte delle percentuali, decisamente superiori agli avversari. La festa è poi esplosa al PalaRadi nella terza sfida, con un dominio assoluto ufficializzato dai 7 giocatori in doppia cifra per i padroni di casa. Dopo un solo anno in Purgatorio, Cremona torna nel palcoscenico italiano, desiderosa di essere di nuovo protagonista.

Tabellone argento

Reale Mutua Torino – Giorgio Tesi Group Pistoia: serie terminata 1 a 3

Incerto fino alla fine, il risultato della finale del tabellone argento premia una Giorgio Tesi Group Pistoia quasi eroica, in grado di abbattere qualsiasi pronostico. Dopo aver superato in rimonta ed in una mirabolante Gara 5 la Acqua San Bernardo Cantù, a inizio stagione data per principale candidata alla promozione, era difficile pronosticare un altro risultato storico per la squadra di Coach Brienza. Eppure, il trio Varnado – Copeland – Wheatle ha dimostrato di avere le carte in regola per salire di categoria, cooperando in un’economia di gioco brillante e sempre propositiva. Dopo una equilibrata Gara 1, che lasciava presagire uno scontro sostanzialmente alla pari contro la squadra di Coach Ciani, i toscani si sono ripetuti nella sfida successiva, sotto la spinta degli scroscianti applausi del PalaCarrara. In Gara 3 i piemontesi Pepe e Jackson hanno tentato di mantenere vivo il confronto, ma le ostilità si sono chiuse in Gara 4 proprio al Pala Gianni Asti, grazie ad una prestazione superlativa di Varnado da 26 punti e 10 rimbalzi. A esultare sono così i biancorossi, che dopo 3 lunghi anni, fatti di sacrifici ed emozioni, tornano ufficialmente in LBA.

Playout

Caffè Mokambo Chieti – Novipiù Monferrato Basket: serie terminata 1 a 3

Staff Mantova – Allianz Pazienza San Severo: serie terminata 3 a 1

Promosse in LBA

Vanoli Cremona e Giorgio Tesi Group Pistoia

Retrocesse in Serie B

Caffè Mokambo Chieti e Allianz Pazienza San Severo

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *