Seguici su

Basket

Focus On: Valencia Basket

Pubblicato

il


La Virtus Segafredo, tornata a casa dal Montenegro con una sconfitta, va a caccia del riscatto in Europa. Le Vu Nere sono chiamate a vincere davanti al proprio pubblico ma sul cammino si troveranno il Valencia Basket, squadre che nelle ultime annate ha giocato in Eurolega. La formazione spagnola, tra le più vincenti in questa manifestazione, ha collezionato una vittoria e due sconfitte e, ad aver pesato maggiormente, sono state le assenze dovute agli infortuni che hanno colpito alcune pedine importanti.

VISIONE GENERALE DEL ROSTER

Il Valencia può fare affidamento su un pacchetto di giocatori esperti come Prepelic, Hermannsson e Van Rossom. Il primo, giocatore sloveno con alle spalle diversi anni di Eurolega, è molto pericoloso sia in attacco che in difesa e spesso la formazione spagnola fa affidamento sulle sue qualità per uscire fuori da situazioni difficili. Hermannsson e Van Rossom, invece, completano questo reparto e la Segafredo è chiamata ad una grande prova difensiva per cercare di limitarli il più possibile. Da non sottovalutare, poi, sono Bojan Dubljevic, Xabi Lopez-Arostegui e Jasiel Rivero. Si tratta di giocatori difficili da marcare perchè hanno nel loro bagaglio tecnico tante soluzioni per mettere in crisi le difese avversarie

IL PERICOLO NUMERO UNO

Jasiel Rivero è il giocatore del Valencia al quale la Virtus Segafredo Bologna dovrà fare maggiore attenzione. Il centro messicano, infatti, ha vinto da protagonista per ben due volte la Basketball Champions League con la maglia di Burgos. Guardando le statistiche, si può dire che Rivero è un giocatore molto affidabile nel pitturato e, spesso, si ritrova ad aver un ruolo importante nell’attacco spagnolo. Dopo appena tre partite giocate, il lungo cubano viaggia ad una media di 13 punti e 4.3 rimbalzi.

Nonostante non abbia brillato in questo avvio di stagione, Valencia resta una squadra da non sottovalutare e sarà molto importante l’approccio con cui entrerà in campo la formazione di coach Scariolo.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *