Seguici su

Basket

Sella Cento: svelate le maglie della stagione 23/24

Pubblicato

il

Esce dal più tradizionale territorio centese e arriva fino a Bologna per svelare la maglia anzi le maglie della stagione che comincia questa domenica. La scelta Benedetto XIV Cento è quella di una sinergia con il nuovo main sponsor Sella (che ha ospitato l’evento in pieno centro a Bologna, a mezzo passo dalla due Torri) e l’apertura a sostenitori non solo locali. Dopo l’edizione speciale della canotta per la coppa Italia di categoria di pochi mesi fa, ecco che anche per l’annata 2023/24 la società ha ricalcato il “DNA Bendetto”, ben visibile sia nella prima maglia a strisce biancorosse sia nella seconda, nera con dettagli rossi.

Queste le parole introduttive del presidente Gianni Fava:

“Siamo onorati e molto contenti di essere ospiti di Banca Patrimonio Sella in una cornice davvero prestigiosa. A pochi giorni dalla presentazione della squadra al Piccolo Teatro Morselli di Cento dove si è respirato un grande clima amicale, oggi tocca alle magliette e ribadiamo la vicinanza e l’orgoglio della nostra società di potersi fregiare del logo Sella. Siamo a Bologna, questo è un aprirsi sempre di più a sostegni anche al di fuori del nostro territorio tradizionale, in una logica di sempre maggior consolidamento della nostra realtà in un campionato sempre più competitivo. Sella è main sponsor dopo Tramec che lo è stato per tanti anni, rimane dentro la società e che ringrazio. Tutti gli sponsor sono essenziali e fondamentali per affrontare con serenità il futuro.”

Sono intervenuti anche coach Matteo Mecacci e capitan Daniele Toscano:

Mecacci: “Negli ultimi anni siamo stati abituati bene con le magliette e quest’anno si conferma. Avere persone preposte a queste scelte di marketing è un grande valore. Delle due preferisco la nera, si vedono meglio i dettagli del DNA battagliero della Benedetto XIV. La onoreremo nel migliore dei modi, speriamo sia vincente.”

Toscano: “Come disegnato sulle canotte, stiamo cercando anche noi di creare un nostro DNA di squadra da mettere in campo ogni domenica. Sono grato di essere anche quest’anno a Cento e di esserne il capitano, quando il coach me l’ha chiesto, ho accettato senza pensarci. Indossare questa maglia significa indossare sessant’anni di storia, di una città con migliaia di appassionati.”

 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv