Seguici su

Basket

Shengelia, per un futuro in Virtus qualcosa dovrà cambiare

La situazione Shengelia ha un nuovo punto di partenza

Pubblicato

il

Mercato Virtus - Shengelia futuro in Virtus
Tornike Shengelia (©Virtus Pallacanestro)

Tornike Shengelia scenderà in campo domani sera con la sua Georgia in quel della Trentino Cup, dove sfiderà Pajola, Abass e Polonara nella prima amichevole estiva in vista del PreOlimpico. Per Shengelia il futuro in Virtus è invece ancora un incognita, le clausole d’uscita presenti sul contratto danno margini di movimento alle parti ma ci sarà da capire quali saranno le volontà.

La proposta Virtus

Per la Segafredo quello di Toko risulta essere un contratto pesante, non si vuole però rinunciare al talento e la solidità del georgiano sotto canestro. Ecco allora quella che sembra essere la proposta presentata al 21 bianconero: spalmare l’attuale ingaggio di due milioni andando al rinnovo con un 1+1. Questo garantirebbe vantaggio ad entrambi, con il georgiano che avrebbe un anno in più di contratto e la Virtus che andrebbe ovviamente a risparmiare nel breve periodo.

Palla a Toko

Questa volta non in post basso, ma per vederlo ancora svitarsi sul fondo in Segafredo Arena l’unica opzione sembra essere quella di accettare il rinnovo spalmando il contratto altrimenti saranno altri lidi. A fare gioco per le V Nere sarà il gradimento familiare rispetto a Bologna, dove moglie e figli non hanno mai nascosto di trovarsi molto bene. Certo è che la Stella Rossa sembra realmente interessata al profilo del lungo di Tbilisi, con il quale sembra già aver preso contatti. Rimangono poi i nomi di Real Madrid e Panathinaikos, che al momento però non sembrano piste calde.

Le prospettive Virtus

La figura dell’ex Cska e Baskonia è stata centrale nel gioco virtussino dell’ultima stagione, a tratti dominante ma spesso prevedibile nelle logiche del gioco. La costruzione offensiva della prossima Virtus non potrà passare solamente dalle uscite di Belinelli e dal post basso di Toko.

Se le V Nere dovessero riuscire a confermare il lungo alle nuove cifre potrebbero vantare un giocatore di assoluto livello con maggiori margini di manovra, in caso contrario a liberarsi sarebbe un cifra importante che lascerebbe ampi margini per operare sul mercato dal quale però difficilmente si potrebbe pescare di meglio.

Al momento si attende, in tempi non troppo lunghi, la volontà di Tornike Shengelia, non è da escludere una separazione ma sono ancora diverse le possibilità di proseguire insieme alle nuove condizioni.

Fonte: Luca Muleo, Corriere dello Sport – Stadio 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv