Seguici su

Bologna

Bologna, tra sogni e ambizioni: quali accoppiamenti augurarsi in Champions League?

Il Bologna in Champions League è pronto a scontri da alta quota, ma all’orizzonte potrebbero esserci altre squadre con cui giocarsela

Pubblicato

il

Bologna in Champions League
(© Damiano Fiorentini)

Il Bologna in UEFA Champions League è un sogno che sta per diventare realtà. Sembra ieri – e non è effettivamente passato così tanto tempo – domenica 12 maggio, ancor di più lunedì 20 maggio e soprattutto mercoledì 22 maggio: tre giorni di festa assoluta per questo traguardo, il quale sarà per sempre impresso nella storia. Ora però arriva il momento di godersi tutto questo, e giocare quella che è la massima competizione europea per club. Cosa aspettarsi? Quali incroci potrebbero esserci? Meglio un match da sogno o giocarsela con avversarie meno blasonate?

Bologna, quali sono le squadre attualmente qualificate in Champions League?

La nuova Champions League prenderà il via il 17 settembre, e il tabellone è in via di completamento. Mancano solo 7 squadre all’appello, e entreranno nel torneo dai playoff, che verranno disputati dal mese di luglio. Le 28 squadre già qualificate alla prossima Champions League, oltre al Bologna, sono:

  • Inter (ITA)
  • Real Madrid (SPA)
  • Paris Saint-Germain (FRA)
  • Bayer Leverkusen (GER)
  • PSV Eindhoven (OLA)
  • Feyenoord (OLA)
  • Arsenal (ING)
  • Manchester City (ING)
  • Liverpool (ING)
  • Milan (ITA)
  • Barcellona (SPA)
  • Girona (SPA)
  • Bayern Monaco (GER)
  • Stoccarda (GER)
  • Lipsia (GER)
  • Borussia Dortmund (GER)
  • Sporting (POR)
  • Shakhtar Donetsk (UCR)
  • Juventus (ITA)
  • Monaco (FRA)
  • Aston Villa (ING)
  • Atletico Madrid (SPA)
  • Celtic (SCO)
  • Atalanta (ITA)
  • Brest (FRA)
  • Benfica (POR)
  • Sturm Graz (AUS)
  • Club Brugge (BEL)

Bologna, quali scontri auspicarsi? Big match o squadre abbordabili?

La prima fascia della Champions League vede: Manchester City, Bayern Monaco, Real Madrid, PSG, Liverpool, Inter, Lipsia, Borussia Dortmund e Barcellona. Il sogno sarebbe vedere una nobile come il Real Madrid al Dall’Ara, o in alternativa volare al Bernabeu e godersi una notte da stelle assolute. Si potrebbe fare lo stesso discorso per Manchester City e Bayern Monaco. Ovviamente, con questi incroci, le possibilità di vittoria del Bologna sono drasticamente al ribasso. Per un ragionamento inerente al passaggio del turno, i Rossoblù potrebbero sperare nell’Inter – visto che gli incroci tra squadre della stessa nazione sono possibili – oppure nel Lipsia. Anche Borussia Dortmund e Barcellona, in quest’ottica, sarebbero più “abbordabili”: parliamo sempre delle migliori squadre in Europa.

In seconda fascia, invece, troviamo attualmente: Bayer Leverkusen, Atletico Madrid, Atalanta, Juventus, Benfica, Arsenal, Club Brugge, Shakhtar Donetsk e Milan. Gli incontri più prestigiosi, neanche a dirlo, sarebbero con Arsenal e Atletico Madrid. Anche qui, il Bologna potrebbe augurarsi di uno scontro tutto italiano in Champions, con Atalanta, Juventus o Milan. Anche Club Brugge e Shakhtar Donetsk potrebbero tranquillamente essere alla portata dei Rossoblù.

Bologna, la terza e la quarta fascia per sperare nel passaggio del turno

Ipoteticamente, avendo un playoff che comprende le squadre posizionate dall’ottava alla ventiquattresima piazza, non è così irrealistico pensare per il Bologna di poter proseguire il cammino in Champions League. Per questo motivo, il Bologna dovrà assolutamente giocarsela con le squadre posizionate in terza e in quarta fascia. Attualmente, il Bologna si trova in terza fascia, ma dopo il completamento della griglia i Rossoblù scivoleranno in quarta fascia, per i criteri del ranking UEFA.

In terza fascia, ora con il Bologna, troviamo: Feyenoord, Sporting Lisbona, PSV, Celtic, Monaco, Aston Villa, Girona e Stoccarda. In quarta fascia, invece, attualmente ci sono solo Sturm Graz e Brest. Il Bologna è consapevole della propria forza, ed è consapevole che dagli incroci con queste squadre passerà molto del suo cammino in Champions League la prossima stagione. In ogni caso, sarà bellissimo esserci: chiunque arriverà al Dall’Ara, si troverà un’orda Rossoblù degna dei migliori palcoscenici d’Europa.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv