Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – Casting in difesa, quattro i nomi valutati per rinforzare il reparto

Pubblicato

il


Continua il casting per la difesa rossoblù. Il Bologna quest’anno ha puntato fortemente sulla linea difensiva a 3, una scelta che, grazie anche alla rinascita di Medel e all’arrivo di un grande talento come Theate, ha pagato in termini numerici con la squadra di Sinisa Mihajlovic in grado di mettere assieme ben 13 clean sheets.

RIFLESSIONI. Tuttavia le difficoltà di Kevin Bonifazi, l’inesperienza di Luis Binks e il pericolo di perdere Medel a stagione in corso per qualche problema fisico, hanno acceso la ricerca di un nuovo difensore per completare il reparto. Gary Medel è il perno centrale, ma ad agosto compirà 35 anni, e per questo motivo andrà trovata una soluzione che gli possa dare respiro durante l’annata e, magari, possa essere il sostituto a partire dalla stagione 22/23. La sicurezza oggi rimane però che il cileno è il perno sul quale è stata trovata sicurezza e solidità e per il momento non si mette in discussione.

CASTING. I nomi in lista per rispondere a questa esigenza sono quattro, ma le varie opzioni andranno valutate con criteri differenti. Nella lista di Giovanni Sartori ci sono obiettivi già noti come Mattia Caldara e Matteo Lovato (qui la sua scheda), ma anche nomi nuovi come Edoardo Goldaniga e Bosko Sutalo. I primi due profilo sono giocatori con caratteristiche molto simili. Sia Lovato, che Caldara, sono uomini perfetti per dare un’alternativa concreta a Sinisa Mihajlovic al centro della difesa a 3, perfetti alter ego di Gary Medel. Una soluzione ottima, ma inevitabilmente “limitata” nelle soluzioni tattiche. Sul difensore ex Atalanta e attualmente in uscita dal Milan pesa la grande concorrenza, Monza ed Empoli, anche se la dirigenza rossoblù sembra essere fiduciosa di giungere all’obiettivo nel caso in cui fosse individuato come prescelto per rinforzare la difesa. Gli altri due calciatori hanno invece profili molto diversi: Goldaniga è un calciatore molto esperto che in Serie A ha giocato già oltre 130 partite e con 4 maglie diverse (Palermo, Genoa, Sassuolo e Cagliari, attuale società) e potrebbe coprire all’occorrenza tutti e tre i titolari rossoblù, dall’altra parte c’è un vecchio pallino di Sartori, quel Bosko Sutalo che proprio lui aveva portato a Bergamo e che nella scorsa stagione ha deluso al Verona, con appena 6 titolarità. 

Difficile capire quello che accadrà e se in questa lista verranno inseriti altri profili. Quel che pare certo è che il Bologna sta cercando un nuovo difensore nell’immediato per prepararsi con pazienza e attenzione al post Medel.

 

Fonte: Giorgio Burreddu, Stadio

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv