Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – domani il summit: focus su centrocampo e difesa (Il Resto del Carlino)

Domani il summit di calciomercato. Dopo il no dell’Union Berlino per Gosens, trattative per Wolfe, Pedersen e rinnovo Lykogiannis.

Pubblicato

il

Claudio Fenucci e Marco Di Vaio, calciomercato Bologna
Marco Di Vaio e Claudio Fenucci (© Damiano Fiorentini)

Domani si terrà un importante incontro tra i dirigenti del Bologna e il nuovo allenatore, Vincenzo Italiano, subito dopo la presentazione ufficiale del tecnico. Giovanni Sartori e Marco Di Vaio discuteranno con Italiano delle mosse di calciomercato necessarie per rafforzare la rosa del Bologna, con particolare attenzione ai terzini e al centrocampo. La recente offerta di prestito con diritto di riscatto a 7 milioni per Robin Gosens, respinta dall’Union Berlino, ha già complicato le trattative per i laterali difensivi. Nel frattempo, Sartori ha avviato discussioni con l’agente di Lykogiannis per un possibile rinnovo contrattuale del giocatore greco.

Centrocampo: soluzioni e alternative di calciomercato

Con l’infortunio di Ferguson, il Bologna è alla ricerca di rinforzi a centrocampo. Italiano si è preso qualche giorno per valutare le prestazioni di Giovanni Fabbian e Urbanski, che potrebbero adattarsi al ruolo di trequartista nel modulo 4-2-3-1. Se il tecnico non riterrà i due giocatori idonei per questa posizione, il club cercherà un centrocampista offensivo. Nomi in lizza sono Tomas Suslov del Verona e Alexander Prass dello Sturm Graz. In alternativa, il Bologna potrebbe orientarsi su un centrocampista con propensione al gol, valutando profili quali Brescianini del Frosinone, Thorstvedt del Sassuolo, Aster Vranckx del Wolfsburg, Renato Veiga del Basilea e Casadei del Chelsea.

Laterali Difensivi: strategia e obiettivi

Il capitolo difensori esterni è altrettanto fondamentale da delineare. Lykogiannis ha espresso il desiderio di prolungare il suo contratto annuale, in scadenza il 15 giugno, ma è necessario il via libera di Italiano. Intanto, il Bologna sta trattando il norvegese Wolfe dell’AZ Alkmaar e non esclude un ritorno su Ballo Tourè, che è tornato al Milan dopo il prestito al Fulham. Anche Kristiansen resta un’opzione, se il Leicester accettasse un notevole sconto rispetto ai 15 milioni richiesti.

Fascia destra: continuare con Posch o nuove prospettive?

Per la fascia destra, il Bologna punta a mantenere Stefan Posch, che ha attirato l’interesse di alcuni club della Bundesliga. Lorenzo De Silvestri è in scadenza di contratto e la decisione finale spetterà a Italiano. La dirigenza sta considerando l’eventualità di aggiungere un nuovo terzino destro, visto che il capitano ha 36 anni. Tra i candidati c’è Marcus Pedersen, reduce da un prestito al Sassuolo e attualmente del Feyenoord, con la possibilità di un prestito con diritto di riscatto fissato a circa 5 milioni.

Fonte: Marcello Giordano, Il Resto del Carlino

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *