Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – Il Manchester United irrompe su Zirkzee

L’ingresso nella trattativa degli inglesi e lo stallo tra Joorabchian e il Milan, cambia le carte in tavola…

Pubblicato

il

Zirkzee più lontano dal Milan e vicino al Manchester United
Joshua Zirkzee (© Damiano Fiorentini)

Joshua Zirkzee sembra ormai destinato a lasciare il Bologna in questo calciomercato. I rossoblù sono consapevoli che l’addio dipende solo dall’olandese stesso e trattenerlo, visti gli interessamenti, sembra ormai complicatissimo. Zirkzee però è pronto a salutare, per andare dove ancora non si sa.

Il primo desiderio del numero 9 sarebbe quello di rimanere in Italia. Tuttavia, in Serie A l’unica squadra che ha mosso passi importanti è il Milan. I rossoneri, infatti, sembravano la squadra più vicina all’attaccante attualmente impegnato con la sua Nazionale a Euro2024. Un affare che sembrava destinato a chiudersi già nei giorni scorsi visto l’accordo totale per l’ingaggio e la predisposizione del Diavolo ad attivare la clausola, ma la questione commissioni richieste da Kia Joorabchian sembra aver bloccato tutto.

Ecco, dunque, che in questo stallo tra Milan e l’agente di Joshua si stanno insinuando altre società. Una su tutte: il Manchester United.

Lo United irrompe per Zirkzee

Nelle ultime ore, infatti, il Manchester United, spinto dal desiderio del suo allenatore Erik Ten Hag si sarebbe fatto avanti con Kia Joorabchian per discutere questa possibilità. Il Manchester United, grazie alle sue possibilità economiche, non avrebbe ovviamente alcun problema a pagare la clausola rescissoria di Joshua Zirkzee. Secondo quanto riportato da Florian Plettenberg esperto di calciomercato di Sky Sport Germania, infatti, i Red Devils starebbero lavorando innanzitutto per ottenere l’ok dell’attaccante che come detto avrebbe preferito rimanere in Serie A.
Successivamente tratterà con Joorabchian per il suo compenso.
Una situazione che metterebbe fuori gioco il Milan, con Zirkzee che potrebbe rapidamente avvicinarsi al Manchester United e alla Premier League.

Che cosa cambia per il Bologna? Nulla.

Come già più volte spiegato, nel contratto sottoscritto dal Bologna con Joshua Zirkzee nel 2022 era presente una clausola rescissoria da 40 milioni. Questa clausola, se attivata con l’accordo del giocatore (ed evidentemente del suo agente), permette dietro il pagamento della cifra fissata di liberare il giocatore dal contratto col Bologna senza alcuna trattativa.

Vale la pena ricordare che il 40% di questi 40 milioni saranno poi “girati” al Bayern Monaco, precedente proprietario del cartellino che ha mantenuto questa grossa percentuale sulla futura rivendita.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *