Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – In difesa spunta Welsh (Celtic), per Moro ufficialità a giorni

Pubblicato

il

Siamo entrati nell’ultima settimana di giugno, la quale viaggia dritta verso sabato 1 luglio, quando avrà il via ufficiale la sessione estiva del calciomercato 2023. Il Bologna, nelle vesti di Giovanni Sartori e Marco Di Vaio, sta osservando le varie situazioni in giro per l’Italia e soprattutto per l’Europa per andare a rinforzare la rosa agli ordini di Thiago Motta, la quale avrà più di un innesto ai nastri di partenza della prossima Serie A.

Difesa, centrocampo e attacco: per motivi diversi, in tutti i ruoli dello scacchiere Rossoblù la dirigenza si sta muovendo per affondare il colpo, e nella giornata di oggi è spuntato un nuovo nome per la retroguardia felsinea, oltre alle conferme su un giocatore chiave per il tecnico italo-brasiliano.

OCCHI SU STEPHEN WELSH PER LA DIFESA, MA IL BOLOGNA NON È SOLO

Al di là della Manica sono più di uno i rumors di mercato che interessano il Belpaese, e uno di questi nella giornata di oggi coinvolge i Rossoblù: il Daily Mail, tramite il proprio collaboratore Stephen McGowan, mette al centro dell’attenzione il difensore del Celtic Stephen Welsh, e accosta il suo nome alla Serie A. Il 23enne scozzese, reduce da una stagione avara di soddisfazioni personali, è stato accostato dalla testata britannica all’Hellas Verona, che vorrebbe ripetere le fortune dell’operazione Doig, ad un anno di distanza, ma anche al Bologna, anch’esso abile a pescare Lewis Ferguson dal massimo campionato scozzese.

Al momento il Verona appare più deciso sul giovane, proprio per un offerta dei Rossoblù per Doig, secondo il tabloid d’Oltremanica, ma lo stesso Bologna è considerato vigile sulle situazione del ragazzo scuola Celtic, per il quale avrà però l’ultima parola il nuovo manager, fresco di ritorno, Brendan Rodgers.

NIKOLA MORO, L’UFFICIALITÀ CON L’APERTURA DEL MERCATO

Prima ancora del capitolo difesa, nelle priorità della dirigenza Rossoblù c’è sempre stato, sin da prima della fine del campionato, il riscatto di Nikola Moro dalla Dinamo Mosca. Inizialmente si attendevano risposte dalla FIFA per capire come le squadre si sarebbero dovute muovere nei confronti dei giocatori in prestito dalla Russia, e dopo aver avuto le rassicurazioni del caso è partita la trattativa con la squadra della capitale, con la quale il Bologna ha lavorato per abbassare il costo del riscatto pattuito un anno fa e, ad oggi secondo Gianluca Di Marzio, la trattativa sarebbe agli atti finali, con i Rossoblù che, sempre secondo il giornalista di Sky Sport, ufficializzeranno il ritorno in pianta stabile di Moro nei primi giorni di luglio.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *