Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – La clausola rescissoria di Zirkzee non è riservata al Bayern

Nonostante tante smentite, la clausola rescissoria nel contratto dell’olandese lo rende appetibile a tutte le società

Pubblicato

il

Joshua Zirkzee
Joshua Zirkzee (© Damiano Fiorentini)

In casa Bologna, in vista del calciomercato si sta facendo completa chiarezza sul contratto di Joshua Zirkzee. Secondo quanto emerso nelle ultime ore, quella che sembrava una clausola ad uso esclusivo del Bayern Monaco è invece una clausola rescissoria valida per chiunque la voglia pagare.

I 40 milioni che inizialmente sembravano essere un prezzo “dedicato” solo ai bavaresi, nonostante le smentite dei mesi scorsi, sarebbe invece aperto a tutti. Alla formazione tedesca, invece, resta la clausola del 40/45% sulla futura rivendita.

Un contratto capestro per avere Zirkzee

Forse la volontà del Bologna era quella di tenere “nascosta” almeno a livello mediatico la possibilità per tutti di pagare la clausola di Zirkzee. Troppo importante infatti restare concentrati sul campionato, senza creare un vespaio di voci riguardo alla possibile cessione del centravanti.

Un contratto quello dell’ex Bayern Monaco che evidentemente nasconde, anzi nascondeva parecchie trappola. Un contratto a presto che il Bologna ha creduto assai alle qualità di Zirkzee e ha deciso nel calciomercato 2022 di accettare tutte le condizioni poste dall’agente Kia Joorobchian (già decisivo per il trasferimento di Arnautovic in rossoblù).

Il Bologna per portare il calciatore, reduce da una bella stagione in Belgio all’Anderlecht, aveva accettato molte condizioni. La prima era quella di lasciare al Bayern un’ampia percentuale sulla futura vendita per tenere basso il costo del cartellino (8 milioni). La seconda sarebbe è stata quella di accettare una clausola rescissoria, pur alta, ma aperta a tutti per favorire l’intermediazione dell’agente di Joshua, convinto com’era di voler rimanere all’Anderlecht.

L’incasso del Bologna

Ecco che, a questo punto, viste le condizioni del contratto, l’olandese diventa appetibile per tutte le società interessante. Il Bologna sul calciomercato a questo punto potrebbe incassare solamente tra i 21 e i 22 milioni per una eventuale cessione di Zirkzee. Un incasso decisamente inferiore a quanto oggi si valutino le sue capacità tecniche e le sue potenzialità. Tuttavia, i dirigenti rossoblù potranno valutare serenamente come reinvestire i soldi dell’eventuale cessione. Tenendo conto che il Bologna, nel caso in cui il Bayern o chiunque altro volesse pagare la clausola e Zirkzee fosse d’accordo, non potrebbe assolutamente opporsi.

Fonte: Dario Cervellati (Stadio), Matteo Moretto

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *