Seguici su

Bologna

Calciomercato Bologna – Trattativa avviata per Pierotti del Colon

Pubblicato

il

Fonte immagine: Twitter ufficiale Colon


Santiago Pierotti e il Bologna un affare che potrebbe celebrarsi a breve. L’esterno di Pilar, nella provincia di Buenos Aires, è secondo quanto riportato innanzitutto da fonti argentine un obiettivo caldo per il Bologna. I rossoblù sarebbero in contatto con il Colon per trattare l’arrivo ad una cifra minore della clausola rescissoria fissata a 4 milioni di euro, e presto potrebbe andare in posto. 

PIEROTTI, PROFILO DA BOLOGNA

Esterno destro offensivo, classe 2001, Santiago Pierotti è un calciatore cresciuto nel settore giovanile della squadra di Santa Fe, che in questa stagione si è guadagnato i gradi del titolare nella formazione dei Sabaleros. Pierotti, 22 anni compiuti lo scorso 2 aprile, sarebbe un investimento in pieno stile Bologna: profilo giovane, con una discreta esperienza alle spalle in rapporto all’età, inserimento in rosa graduale e in un ruolo in cui c’è effettiva necessità e la possibilità di farlo crescere in squadra prima di eventualmente monetizzare in caso di esplosione.

IL QUADRO DELLA SITUAZIONE

L’ala argentina del Colon è un profilo che potrebbe arrivare a completare il reparto d’attacco. Nella stagione in corso in Argentina ha giocato 20 partite quasi tutte da titolare nel campionato argentino, segnando due reti e fornendo un assist. Un rendimento non eccellente, nemmeno ottimo, ma certamente lo scouting del Bologna avrà visto qualità importanti in ottica rosa rossoblù. In questo senso, Santiago potrebbe essere un eventuale ottimo rincalzo di Orsolini o di qualsiasi altro titolare approderà a Bologna in caso di addio dell’esterno ascolano. Da capire, anche se al momento (ma dalle informazioni “pubbliche” su di lui non risulta nulla) Pierotti sia in possesso di un passaporto comunitario (chiare le origini europee, se non italiane del calciatore. Un elemento dirimente anche in vista del prosieguo del calciomercato visto che il Bologna andrebbe a sfruttare lo slot libero per un extracomunitario difficilmente da subito protagonista nello scacchiere di Thiago Motta. L’argentino si trova in una lunga lista di esterni offensivi valutati finora, di cui fanno parte in tanti, tra cui anche il serbo Uros Kabic, anche lui extracomunitario, che fino qualche settimana fa sembrava davvero vicinissimo.

Fonte: Alfredo Pedullà, Sportitalia (Speciale Calciomercato)

 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv