Seguici su

Bologna

Corriere di Bologna – Prove di recupero per i rossoblù

Pubblicato

il

Calcio News 24


Chiusa la settimana di allenamenti nella giornata di ieri, il Bologna di Sinisa Mihajlovic riprenderà i lavori martedì pomeriggio. Lungo riposo dunque per i rossoblù, che dopo domani accoglieranno anche parte dei nazionali, preparandosi per la ripresa del campionato del prossimo fine settimana. Ripresa che, come scrive Alessandro Mossini sul Corriere di Bologna, dovrà tenere inevitabilmente in considerazione le varie defezioni causate dagli infortuni e che darà l’occasione di rilanciarsi ad alcuni elementi rimasti ai margini. Dati per sicuri partenti (o quasi) Santander, Calabresi, Paz e Kingsley sono rimasti all’ombra delle due Torri a causa di un finale di mercato incapace di regalare al tecnico serbo le pedine di cui aveva bisogno. Perciò ora è il tempo di mettersi in mostra: il “Ropero”, allontanato in prima battuta da Mihajlovic, ora è rimasta l’unica alternativa “di peso” in un reparto fatto di tanti esterni e attaccanti mobili. Il paraguaiano non dovrà convincere solo il proprio allenatore, ma anche il selezionatore della Nazionale Berizzo: con le ultime due reti su azione realizzate contro il Napoli nel maggio dell’anno scorso, Santander dovrà necessariamente fare del suo meglio per guadagnarsi la permanenza in rossoblù e, allo stesso tempo, stupendo il ct del Paraguay per conquistare una convocazione per la prossima Copa America. Oltre all’ex Copenhagen, si dovranno valutare i rientri di Calabresi e Paz: il primo, dopo un intervento al ginocchio dello scorso aprile, rientrerà in gruppo martedì, pronto a conquistarsi una chance per la fascia destra; il secondo, invece, dopo una stagione non entusiasmante al Lecce, era diviso tra Crotone e Svizzera, salvo poi rimanere per rimpolpare le linee difensive rossoblù. File rossoblù rimpolpate anche dalla permanenza di Michael Kingsley: dopo l’esperienza poco fortunata alla Cremonese, era pronto il suo trasferimento in B, ma l’emergenza a centrocampo ha forzato la sua permanenza in Emilia. Un’occasione di riscatto irripetibile per i quattro rossoblù, in un campionato strano privo di certezze reali, ma una cosa è certa: la stagione è piena iniziata e speriamo sia capace di regalarci liete sorprese.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *