Seguici su

Bologna

Covid, possibile stretta sugli stadi: ingresso vietato senza vaccino

Pubblicato

il


Come riportato dal sito Sport Mediaset, il Governo si riunirà venerdì prossimo per valutare la possibilità di proibire l’accesso ai non vaccinati per i prossimi eventi sportivi negli stadi. Decisivo sarà il risultato dell’indice Rt, utilizzato per monitorare i contagi settimanali sul nostro territorio. 

Le prime restrizioni riguarderebbero cinema, teatri, bar, ristoranti e, come detto, gli stadi. Sarà necessario mostrare un certificato di doppia vaccinazione o dimostrare di essere guariti dal virus da non più di sei mesi. Non sarà più dunque sufficiente il risultato negativo di un tampone, che sia rapido o molecolare.

Non cambiano tuttavia le direttive per i lavoratori, dove anche il certificato di un tempone rilasciato da non più di 48 ore rimarrà valido.

Sarà dunque essenziale capire la decisione del Governo, con la possibilità di aggiungere restrizioni solo alle regioni più a rischio, che vedrebbero dunque il passaggio alla zona gialla. 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *