Seguici su

Bologna

Gazzetta dello Sport – Tifoserie e stadi: la “classifica” delle medie spettatori per il girone di andata 2021/22

Pubblicato

il

Damiano Fiorentini per 1000 Cuori rossoblù


La Gazzetta dello Sport, su statistiche di Transfermarkt, ci propone una interessante classifica delle “presenze” medie nel girone di andata della Serie A. E’ una classifica che rispecchia alcuni valori che si ritrovano anche nella classifica a punti attuale, con piccole ma significative differenze. Ovviamente per leggere correttamente queste “graduatorie” occorre tenere presente anche il momento sanitario in cui viviamo e le relative restrizioni, che vigono omogeneamente su tutto il territorio nazionale.

Al primo posto troviamo il Milan con 42.009 spettatori di media presenti (in un impianto, San Siro, che al momento è quello che esprime la maggior capacità ricettiva in Italia con 75.923 posti) che sicuramente vive una situazione particolare, visto l’entusiasmo trasmesso dalla posizione di classifica. Al secondo posto la Roma con 40.870 (dove l’Olimpico ha una capacità contenitiva di 73.261 posti), mentre il podio si conclude con il terzo posto dell’Inter con 40.628. Poi fra il terzo e il quarto posto si può verificare un notevole distacco: il Napoli (il Maradona avrebbe una capienza di 54.726 posti) scende addirittura a soli 25.880, staccando di poco la Lazio che presenta una media spettatori di 23.556, calo fisiologico probabilmente legato al non esaltante posto in classifica, così come la Juve (al sesto posto, con uno stadio, l’Allianz Arena, che esprime una capienza di 41.507 posti), che ha come dato presenze medie 19.908. A pochissima distanza, al settimo posto, troviamo la Fiorentina con 19.351 (il Franchi, prima della ristrutturazione ormai prevista per il 2023/24, può contenere 47.282 posti), stesso posto che occupa nella classifica a punti. Poi all’ottavo posto  il Bologna con 14.517, al nono la Salernitana con 13.620 (con l’Arechi che può disporre di una capienza di 31.300), autentica sorpresa di questa speciale classifica nonostante l’ultima posizione occupata in Serie A, e al decimo il Verona con 12.786 (con un Bentegodi che può ospitare fino a 39.211). 

Per il Bologna, solo per comparare un dato che vista la pandemia non può essere omogeneo, il dato medio per il campionato 2018/19 era di 21.237 (9 posto a poche decine di distanza dal Toro, ottavo), mentre per il 2019/20 era di 23.053 (sempre ottavo posto come quest’anno), confermando quanto meno uno zoccolo duro di tifoseria, che non si arrende neanche di fronte ad una pandemia e a classifiche non sicuramente esaltanti.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *