Seguici su

Bologna

Il Resto del Carlino -BFC, in ritardo la banda del gol

Pubblicato

il


Dal 5 maggio gli atleti rossoblù hanno ripreso ad allenarsi per cercare di ritrovare la condizione atletica persa durante il lockdown. Per ora restano un passo indietro, rispetto al resto del gruppo, due big come Rodrigo Palacio, aggregatosi al collettivo solo giovedì scorso (due settimane dopo) e Danilo Larangeira che si allena con i compagni da un paio di giorni. Poi ci sono Orsolini, Soriano e Sansone, che in aggiunta a Palacio completano l’attacco rossoblù.

Ieri, come da qualche giorno a questa parte, i tre italiani hanno lavorato a parte frenati da una condizione atletica non ancora ottimale. Inoltre, Palacio e Danilo, hanno lavorato interamente con il gruppo e hanno addirittura partecipato alla partitella finale: una buona notizia per Sinisa che, a causa di questo anomalo riavvio di stagione, si trova costretto a dosare bene le energie dei suoi giocatori più esperti e rappresentativi, i trascinatori che spesso hanno portato ai successi il gruppo. 

In attesa dei sui big e del responso definitivo del governo sulla ripresa del campionato, Mihajlovic intanto muove, come tutti gli altri diciannove colleghi allenatori, i primi passi su questo nuovo pianeta inesplorato. Forzare il recupero dei ritardatari è troppo rischioso, specie se si tratta dei senatori. Tolto Danilo, che talaltro è il fulcro della difesa, Orsolini, Palacio Sansone, e Soriano insieme hanno segnato 20 delle 38 reti che la squadra ha realizzato nelle prime 26 giornate. Un tesoro inestimabile per Sinisa che non solo è  sicuro che contro la Juventus i suoi top player saranno presenti, ma che faranno anche la differenza.         

Fonte: Il Resto del Carlino, articolo di Massimo Vitali 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *