Seguici su

Bologna

Il Resto del Carlino – Bonifazi, contro la Lazio è tempo di rivalsa

Pubblicato

il

In questo altalenante inizio di stagione per il Bologna uno dei giocatori messi più in discussione è sicuramente Kevin Bonifazi. Il difensore ex Torino e Udinese, arrivato dalla Spal per 6 milioni circa compresi i bonus, non è ancora riuscito a dimostrare il suo valore, lasciando parecchi dubbi ai tifosi e al presidente Joey Saputo circa il suo acquisto. Difensore tecnicamente bravo ma spesso forse troppo sicuro di sé, l’autogol nel primo minuto della sfida del Castellani contro l’Empoli rischia ora di diventare l’immagine di questo suo difficile inizio di stagione. Fra queste prime 6 giornate di campionato, in cui ha avuto sempre la fiducia di Mihajlovic, e la disastrosa partita di Coppa Italia contro la Ternana, effettivamente, di Bonifazi si sono visti più i difetti che le qualità. 

Sicuramente il passaggio dalla Serie B con la Spal a un’importante realtà di Serie A come il Bologna non deve essere stato facile per Bonifazi, per di più in una difesa in grande difficoltà già da anni, considerando che i rossoblu hanno subito 130 reti negli ultimi due campionati. Inoltre, il difensore ha avuto le sue migliori stagioni alla Spal e all’Udinese, quando giocava nella difesa a 3. Domenica alle 12:30 contro la Lazio, però, Bonifazi ha l’occasione per rifarsi, aiutato questa volta anche dal destino. Infatti, quella che doveva essere la partita del ritorno da titolare di Adama Soumaoro, dovrà essere la partita del riscatto per Bonifazi, con il difensore francese fermato dal Covid. Sicuramente non sarà facile contro Immobile e compagni, soprattutto ora che la Lazio sembra aver ingranato, ma chissà se questa sfida importante anche a livello personale per il ragazzo, dato che tutta la sua famiglia tifa per i biancocelesti, non possa essere la svolta di una stagione partita decisamente con il piede sbagliato. 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv