Seguici su

Bologna

Il Resto del Carlino – La costanza del numero 12

Pubblicato

il


 

 

 

Come riportato da “Il Resto del Carlino” , il Bologna ha passato l’intera annata al dodicesimo posto. Analizzando il rendimento delle altre squadre, l’Inter è al primo posto con 104 punti, il Cagliari invece è ultimo con 33. I rossoblù hanno collezionato un bottino di 53 punti in 43 partite, che equivale al bilancio tra la seconda parte del campionato 2020/21 ed il record conquistato in questa stagione.

L’annata 2021 del Bologna ha aperto il sipario con il pareggio per 0 a 0 ottenuto con la Fiorentina in data 3 gennaio e si è concluso con lo splendido 0-3 in casa del Sassuolo del 22 dicembre. Facendo un paragone con le altre squadre, il Bologna di Sinisa Mihajlovic ha raggiunto meno punti rispetto a Sassuolo ( 9° posto), Fiorentina (9°), Sampdoria (10°) e Torino (11°) ma di più rispetto a Verona (13°), Udinese (14°), Spezia (15°), Genoa (16°) e Cagliari (17°).                                                                                                                                                    

I dati parlano chiaro: 14 vittorie, 11 pareggi e 18 sconfitte, 57 gol segnati e 69 subiti, questo è il resoconto spiegato dalle statistiche. La media punti ottenuta è di 1,23 ed è seconda in classifica tenendo conto di tutte le annate della gestione Joey Saputo – solo nel 2019 infatti, dopo lo sprint dei mesi primaverili della squadra subito dopo l’arrivo di Mihajlovic, ottenne un punteggio migliore, ovvero di 1,47 – . D’altro canto la stagione peggiore della stessa gestione risale all’anno prima, il 2018, grazie ad i contributi di Roberto Donadoni nella prima parte fino a maggio e del subentrato Inzaghi e subito esonerato a gennaio per far spazio appunto al serbo, raggiungendo una media punti di 0,73. 

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *