Seguici su

Bologna

Il Resto del Carlino – La possibile formazione di oggi alle 18 contro la Salernitana

Pubblicato

il

Sam Beukema - Bologna FC 1909


Nonostante le defezioni delle ultime settimane (Riccardo Orsolini, Jesper Karlsson, Tommaso Corazza, Kevin Bonifazi, Oussama El Azzouzi e il lungo degente Adama Soumaoro), la panchina lunga di quest’anno garantisce qualità e variabilità nell’undici iniziale, con qualche dubbi in capo al Mister Thiago Motta.

 

L’esperienza del centrocampo

L’Arechi di Salerno dovrebbe vedere il ritorno del 4231, con il centrocampo di nuovo targato Svizzera: Michel Aebischer, nel suo stile di gioco, gradisce al suo fianco l’esperienza e la qualità di Remo Freuler, rispetto all’esuberanza di Giovanni Fabbian (che probabilmente si accomoderà in panchina), mentre Lewis Ferguson si alternerà fra il ruolo di trequartista  e il rientro a centrocampo, per dare una mano alla diga elvetica in fase di non possesso.

 

L’attacco e la beata gioventù

Contro la squadra di Pippo Inzaghi ritorna dal primo minuto Joshua Zirkzee (22), risparmiato per oltre un tempo da Motta in quel di Lecce, mentre ai suoi lati ci saranno Dan Ndoye(23) a destra, mentre a sinistra, ma osservato speciale, Alexis Saelemaekers, con la possibilità di vedere Kacper Urbanski (19), al suo posto e nel secondo tempo, per dare continuità ad linea verde d’attacco. Unica “anomalia” si potrebbe chiamare Charalampos Lykogiannis, che con i suoi 30 anni alza (e non di poco) la linea verde, utilizzato da Thiago in allenamento, questa settimana, sull’out sinistro alto, al posto di Alexis: col suo gol su punizione ha alzato la sua media voto per le sue prestazioni messe in campo fin qui. Ci sarà spazio per lui, sicuramente, nella seconda frazione della partita.
 

La solidità della difesa

Motta ha sempre detto, fin dalla scorsa stagione, che la difesa è il reparto che meno lo preoccupa, figuriamoci ora che ha una panchina lunga e qualitativa: Stefan Posch, Sam Beukema (al 90%), Jhon Lucumi e Riccardo Calafiori (con Victor Kristiansen pronto ad entrare), con ovviamente Lukasz Skorupski in porta.
 
Dalla settimana prossima dovrebbero essere “abili e arruolabili” Lorenzo De Silvestri, Tommaso Corazza e Kevin Bonifazi, mentre Oussama El Azzouzi potrebbe rientrare in gruppo a fine settimana. Per Riccardo Orsolini la speranza, invece, di andare in panchina con la Roma, lasciando in infermeria (ma pronto al rientro) Jesper Karlsson, mentre per Adama Soumaoro si aspetta solo gennaio 2024. 
 
(Fonte Marcello Gordano – RdC)

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *