Seguici su

Bologna

Il Resto del Carlino – Per Arnautovic si teme una lesione

Pubblicato

il

 

 

Sono 13 i giocatori del Bologna che sono partiti alla volta delle loro rispettive nazionali, per questa seconda sosta di campionato.

Chi doveva partire era anche Marko Arnautovic. L’austriaco avrebbe dovuto sfidare, con la sua Austria, sia le isole Far Oer sia la Danimarca (affrontando il suo compagno di squadra, Skov Olsen), per le gare di qualificazione al Mondiale del 2022.
Niente da fare, però: Arnautovic è rimasto sotto le due torri, e in questo periodo dovrà cercare di riposare il più possibile, dopo aver disputato 11 partite (contando quelle nel Bologna e quelle con l’Austria) nell’ultimo mese e mezzo, tutte partendo dal primo minuto.

Come riportato da Massimo Vitali nell’edizione odierna de Il Resto del Carlino, l’austriaco accusa un fastidio alla coscia destra sin da questa estate, e domenica ha dovuto lasciare il terreno di gioco proprio per questo motivo.
Il fatto che Arnautovic potesse non partire con l’Austria era già nell’aria domenica, quando l’attaccante ha provato a correre sotto la curva dopo la partita ma senza riuscirci. I medici, nella giornata di ieri, hanno poi ufficializzato questa decisione, e Arnautovic era d’accordo.
E’ stato lui stesso, infatti, a comunicare sul proprio profilo Facebook questa decisione: ”Devo sistemare il mio muscolo, motivo per cui i miei dottori mi hanno detto che non posso partire con l’Austria, devo riposare. Sapete che per l’Austria combatterei anche con le ossa rotte, ma stavolta devo accettare di non poter esserci”. Queste le sue parole.

Nelle prossime ore arriveranno i risultati degli esami a cui si è sottoposto. La speranza di tutti è che non ci siano lesioni al flessore della coscia destra.

Diverso è il caso di Gary Medel. Il cileno è partito alla volta della sua Nazionale, nonostante una caviglia non al cento per cento. Non è ancora certo, però, se riuscirà a giocare la gara contro il Perù a Lima.

(Fonte: Il Resto del Carlino – Massimo Vitali)

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv