Seguici su

Bologna

Juventus – Allegri: ”E’ difficile giocare a Bologna. Loro segnano molto nei secondi tempi”

Pubblicato

il


Questo pomeriggio ha parlato in conferenza stampa Massimiliano Allegri, per presentare la gara di domani con il Bologna.
Queste le sue parole.

”Abbiamo lavorato bene. Dybala non ci sarà, Chiesa sta procedendo bene e anche Danilo, ma nemmeno loro ci saranno domani. Chiellini difficilmente partirà con noi. Tutti gli altri sono arruolati.
Kulusevski? Non ha i 90 minuti nelle gambe, ha perso peso, si è allenato e sarà comunque in panchina. Sarà un cambio che mi servirà.

Non ci sono ultimatum. E’ un percorso che va fatto di crescita, stiamo lavorando per migliorare. Cerchiamo di recuperare tutti. Ci vuole sempre fiducia, perché non è che i calciatori diventano scarsi o bravi in un giorno. Facciamo fatica a realizzare, dobbiamo lavorare, il calcio è anche questo, i momenti di difficoltà vanno affrontati, abbiamo 21 partite per sistemare la classifica. Bisogna migliorare la fase realizzativa.
Kean e Morata insieme? Devo valutare chi dei due giocherà, ho anche Kaio Jorge.
Locatelli? Vediamo oggi come sta.
Ramsey? Non ci sarà.

Il Bologna? E’ in un’ottima posizione di classifica. Giocare a Bologna non è semplice, e vengono da due sconfitte consecutive quindi dobbiamo prepararci a una partita difficile, contro una squadra che ha subito solo un gol su palla inattiva, su corner. Nei secondi tempi segnano molto, segno che sono in una buona condizione fisica. Ci vuole una partita tecnica e lucida per vincere.
Alex Sandro o Pellegrini? Devo valutare, Alex Sandro ha fatto qualche allenamento differenziato. Vediamo.
Kaio Jorge? Si sta adattando, a Venezia ha fatto bene, vediamo per domani.
Cuadrado? Può fare il terzino o l’esterno alto, comunque dovremmo aver recuperato anche De Sciglio.
La luce in fondo al tunnel la vedo, non riavvolgo il nastro, sono contento della scelta che ho fatto. Siamo una squadra con poca esperienza nel vincere e quindi ci vuole tempo. Abbiamo meno punti di quanti ne potremmo avere. Va migliorata la lettura della partita e anche l’aspetto caratteriale”.

(Fonte: Juventus News 24)

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *