Seguici su

Bologna

L’Uomo del Mercoledì – Mattias Svanberg

Pubblicato

il


Dopo la vittoria esterna contro lo Spezia, il Bologna di Sinisa Mihajlovic era atteso da una gara che poteva valere molto per diversi motivi: per capire la reale tenuta della squadra e, soprattutto, per la classifica. Al Dall’Ara arriva la Roma di Jose Mourinho, distante solo quattro punti; i rossoblù, con una partita sontuosa, battono i giallorossi e volano a 24 punti in classifica, miglior partenza dalla stagione 2002/2003. Una prestazione perfetta della squadra rossoblù, ben lontana da quel Bologna che l’anno scorso ne incassò cinque e non ebbe mai la possibilità di entrare in gioco. Questa volta tutto è stato diverso, a partire dalla difesa: un ottimo Skorupski ha più volte protetto il risultato, ottima la prestazione anche del terzetto composto da Theate, Medel e Soumaoro. Il Bologna aveva cominciato bene, poi l’infortunio di Arnautovic avrebbe potuto togliere certezze alla squadra di casa ed invece no, perché il Bologna ha dimostrato di aver cambiato mentalità: alla fine il gol decisivo è di Mattias Svanberg, l’uomo della partita, l’uomo che ha deciso quello che poteva definirsi uno scontro diretto. Un gol bellissimo, il suo: un controllo che sembrava non perfetto, la palla gli va leggermente avanti ma perfetta da colpire. Ne esce un tiro a giro delicato che finisce sul fil di palo, alla sinistra di Rui Patricio, incolpevole. Non solo la rete, perché per l’ennesima partita lo svedese dimostra di essersi preso le redini del centrocampo rossoblù. Accanto a Dominguez gioca al massimo delle sue potenzialità, si muove bene da regista e agisce in modo ottimale da incursore: sempre con intelligenza, senza mai sbagliare nulla. E il premio finale, meritato, è il gol che decide la partita che fa volare, sempre più in alto, la squadra di Mihajlovic.

L’Uomo del Mercoledì: Mattias Svanberg

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv