Seguici su

Bologna

Lontano da Casa – Titolare Raimondo, subentrano Pyyhtia e Cangiano. In panchina Binks

Pubblicato

il

crediti immagine: Bologna Fc


Torna oggi ”Lontano da Casa”, la rubrica di 1000cuorirossoblu che analizza il rendimento dei giocatori in prestito del Bologna settimana dopo settimana.
Vediamo come sono andate le partite dei giocatori rossoblù in prestito dopo la sosta per le nazionali.

Serie B

Secondo pareggio consecutivo per la Ternana di Antonio Raimondo e Niklas Pyyhtia: con il Palermo quinto in classifica termina 1-1. Raimondo ha disputato l’intera partita fornendo una prestazione nel complesso sufficiente andando vicino in un paio di occasioni al gol, mentre l’ingresso in campo di Pyyhtia al 69’ non ha portato i risultati sperati. La situazione in casa Ternana resta complessa: gli umbri sono attualmente fermi al penultimo posto a quota 8 punti.
Terza vittoria consecutiva per il Cittadella di Matteo Angeli che supera 2-1 il Sudtirol e vola all’ottavo posto a quota 22. Angeli ha però osservato la gara dalla panchina.

Serie C

Due sconfitte consecutive per l’Alessandria di Mattia Pagliuca e Gennaro Anatriello: i piemontesi prima vengono superati 2-1 dalla Giana Erminio, poi vengono battuti 2-0 dalla Pro Vercelli. Contro la Giana Erminio Pagliuca è subentrato solo a cinque minuti dalla fine mentre Anatriello è rimasto in panchina; contro la Pro Vercelli, invece, Pagliuca è partito titolare ed è rimasto in campo fino al 56’ disputando però una prestazione deludente, a prendere il suo posto è stato proprio Anatriello che non ha trovato il gol ma ha comunque brillato più del compagno. L’Alessandria resta ferma a 12 punti al terzultimo posto del Girone A.
Due sconfitte consecutive (che sommate alle altre quattro fanno sei) anche per il Brindisi di Andrea Mazia che prima viene superato dal Taranto per 1-0 nel derby tutto pugliese (partita alla quale Mazia non ha preso parte), poi viene battuto 2-0 dalla Virtus Francavilla. In quest’ultima partita, Mazia è rimasto in campo fino al 90’ non riuscendo però a trovare il gol. Momento complesso anche per il Brindisi che resta fermo al penultimo posto del Girone C.
Torna alla vittoria la Juventus Under 23 di Riccardo Stivanello che batte 1-0 l’Arezzo e sale a quota 14 in classifica. Il difensore di proprietà del Bologna è però rimasto in panchina per tutta la durata della gara.
Sconfitta di misura per il Pescara di Gianmarco Cangiano che viene superato 1-0 dal Cesena: Cangiano ha giocato solo 13 minuti subentrando al 77’.
Termina 2-2 invece la sfida tra l’Olbia di Mattia Motolese e il Sestri Levante: un punto che consente ai sardi di salire a quota 16 punti raggiungendo la Lucchese. Motolese non ha preso parte alla gara per via di una squalifica per somma di ammonizioni.

Championship (Inghilterra)

E’ tornato alla vittoria il Coventry City di Luis Binks e lo ha fatto battendo 3-0 il Millwall: il difensore di proprietà del Bologna però ha osservato la vittoria dei suoi dalla panchina, per la quarta volta consecutiva. Ieri sera, poi, la squadra di Binks ha portato a casa altri tre punti fondamentali battendo 1-0 il Plymouth Argyle: due vittorie che fanno salire il Coventry City a quota 22 in classifica. Anche in questa occasione però Binks è rimasto in panchina per tutto il corso della gara.

Campionato Croato

La Dinamo Zagabria di Joaquin Sosa batte 2-1 l’NK Osijek e sale a quota 27 punti mantenendo saldo il terzo posto in classifica. Sosa non ha preso parte alla gara per la quinta volta consecutiva in campionato.

Superliga (Serbia)

Roboante vittoria del Novi Pazar di Ebenezer Annan che supera 4-0 il Radnicki 1923 e sale al quarto posto a quota 23 punti. Annan ha disputato la gara per intero, venendo schierato nel ruolo di terzino sinistro.

Super League (Svizzera)

Pesante sconfitta per l’Yverdon Sport di Sebastian Breza che viene battuto 5-0 dal Lugano: Breza però non ha preso parte alla gara. Da cinque partite a questa parte infatti al portiere di proprietà del Bologna viene sempre preferito Martin.

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv