Seguici su

Bologna

Obiettivo ventimila abbonamenti al Dall’Ara (Più Stadio)

Pubblicato

il

La squadra prima di Bologna - Udinese, serie A 23/24 a Fort Dall'Ara( © Damiano Fiorentini)-abbonamenti
La squadra prima di Bologna - Udinese, serie A 23/24 a Fort Dall'Ara( © Damiano Fiorentini)

Mentre, ieri pomeriggio si è svolto il primo allenamento del Bologna sotto la guida di Vincenzo Italiano, continua la campagna abbonamenti. Il tecnico ha avuto a disposizione molti giocatori della Primavera e qualche protagonista dell’ottima stagione appena passata, oltre al nuovo arrivo Holm.

Mentre si sa già che l’esordio ufficiale dell’allenatore di Karlsruhe avverrà contro l’Udinese, i rossoblu devono ancora sapere le avversarie in Champions. Cosa bisogna sperare? Ogni tifoso ha la sua risposta, i suoi sogni. C’è chi vuole vedere gli stadi più importanti e chi spera avversarie abbordabili. Solo il tempo, ad ogni modo, ci dirà chi avrà avuto ragione.

Il successo delle tessere degli abbonamenti

Proprio il fatto che ogni tifoso abbia il proprio “sogno” rende l’idea sull’avventura, inedita per molti, che sta per vivere il Bologna. E sulle ali dell’entusiasmo, estasiati dal bel gioco e dai risultati dello scorso anno, in molti hanno già acquistato l’abbonamento della Serie A 2024-25. Già almeno 18.000 tessere sono state vendute, ma si prevedono più di 20.000 tifosi abituali, a partire dalla prima di campionato, in casa.

Un vantaggio unico in ottica Champions

E proprio gli abbonamenti per il massimo campionato italiano permette di avere in anticipo, scontato, quello di Champions League. Per vedere le quattro gare casalinghe, la tessera sarà quasi indispensabile. Come se ai tifosi servisse un’altra ragione per acquistarla. Ma mancano ancora un paio di mesi.

Il boom di presenze allo stadio

Il Bologna era decimo per abbonamenti venduti (14.084) durante la scorsa stagione. Un buon dato, ma ancora sotto a Lecce, Fiorentina e Genoa. Quest’anno, almeno due o tre posizioni verranno presumibilmente scalate.

Conseguentemente, anche la quantità di presenti al Dall’Ara salirà. Lo scorso anno, ad ogni partita l’impianto ospitava quasi 26.000 tifosi. Un buon dato, il migliore degli ultimi venti anni, ma sempre meno delle tre squadre sopracitate.

Il record resta quello del 1997-98, con Baggio e compagni spinti da 27.366 abbonati e quasi 32.000 spettatori a partita. Irraggiungibile, probabilmente, ma, sulle ali dell’entusiasmo, chi sa cosa potrà accadere sugli spalti?

Fonte: Più Stadio, Davide Centonze

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *