Seguici su

Bologna

Radio Casteldebole – Giovedì la ripresa, esclusi i tanti nazionali

Pubblicato

il


Thiago Motta, verso le 18 di sera, ha dato il “rompete le righe”, stabilendo la data di rientro a Casteldebole, per i non nazionali, per giovedì prossimo. Insomma una mini vacanza, complice la sosta per le nazionali, assolutamente meritata dalla compagnia d’assalto rossoblù.

La gara con l’Inter non ha lasciato strascichi particolari: Joshua Zirkzee è uscito con i crampi da San Siro, ma non ci sono (e non ci saranno, ndr) conseguenze particolari. E visto che non è stato convocato per l’U21 olandese, potrà recuperare con calma le energie di queste prime 8 giornate.
Anche Stefan Posch è sulla via del ritorno, perchè sta già lavorando all’Isokinetic per recuperare la migliore forma: l’idea è quello di averlo disponibile per la partita interna col Frosinone e il tempo materiale c’è. Più lunga la convalescenza di Jhon Lucumi, che sarà pronto per il rientro verso meta-fine novembre.
 

I Nazionali 

Si diceva che molti rossoblù partiranno per gli impegni con le rispettive nazionali. Questa la lista dei nostri giocatori convocati dalle rispettive selezioni:
 
  • Lukasz SKORUPSKI, Fær Øer-Polonia 12/10, Polonia-Moldavia 15/10;
  • Oussama EL AZZOUZI, Costa d’Avorio-Marocco 14/10, Marocco-Liberia 17/10;
  • Jesper KARLSSON, Svezia-Moldavia 12/10, Belgio-Svezia 16/10;
  • Lewis FERGUSON, Spagna-Scozia 12/10, Francia-Scozia 17/10;
  • Nikola MORO, Croazia-Turchia 12/10, Galles-Croazia 15/10;
  • Remo FREULER, Israele-Svizzera 12/10, Svizzera-Bielorussia 15/10;
  • Michel AEBISCHER, Israele-Svizzera 12/10, Svizzera-Bielorussia 15/10;
  • Dan NDOYE, Israele-Svizzera 12/10, Svizzera-Bielorussia 15/10.
  • a cui vanno aggiunti Riccardo Calafiori e Giovanni Fabbian dall’U21 del Ct Carmine Nunziata (si gioca contro la Norvegia), mentre Tommaso Corazza è stato convocato dall’U20 per il match contro i pari età polacchi.

 

(Fonte Dario Cervellati – Stadio)

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv