Seguici su

Bologna

Resto Del Carlino – Aaron Hickey tra un presente solido e un futuro ricco di sogni

Pubblicato

il


Sembra che la maglia se la sia cucita addosso, ormai. Tra Hickey e il Bologna si è consolidato un buonissimo rapporto, merito delle performance del giovane scozzese e della squadra che ha saputo risaltarlo con 14 presenze da titolare da inizio stagione. Se il presente è ben saldo e sicuro però il giovane terzino lascia una porta spalancata sul suo futuro; così come ha dichiarato al The Guardian

“Quando sono arrivato a Bologna ho provato subito delle belle sensazioni” ha detto Hickey, che quado atterrò all’aeroporto Marconi teneva in mano un tricolore italiano. “Di questa esperienza italiana mi piace tutto: il campo di allenamento, le persone, la città e ovviamente l’allenatore. Mihajlovic mi da tanti consigli sia nella fase difensiva che nella fase offensiva”. Queste le belle parole spese per la realtà bolognese, ma poi ci sono le voci, secondo le quali il futuro del giovane talento si tingerebbe di rossonero a Milano. Per ora lo scozzese dribbla però ogni dubbio, non rifiutando le lusinghe. “È un’emozione sapere che nei miei confronti c’è l’interesse dei grandi club”. Ma afferma anche “Per ora la mia testa è a Bologna, ma voglio provare ad andare in uno dei grandi club della Premier League o simili. Sarebbe il massimo per ogni calciatore”.

Una storia che sarebbe simile a quella del suo collega Tomiyasu. Arrivato a Bologna da semi-sconosciuto ma che in due anni si è conquistato l’approdo sul suolo londinese sponda Arsenal, nel quale ha subito fatto vedere il suo valore non sbagliando un colpo con le ultime 10 presenze tutte da titolare agli ordini di Mikel Arteta. Nel frattempo Hickey sfrutta a pieno le possibilità dategli da mister Mihajlovic “In estate sapevo di dover rientrare da una doppia operazione, ma non pensavo di giocare con questa continuità. Com’è la Serie A? È bello addormentarsi la notte se penso che il giorno dopo giocherò a San Siro”.

(Fonte: Il Resto del Carlino – Massimo Vitali)

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv
adv

Facebook

adv