Seguici su

Bologna

Resto Del Carlino – Coppari: ”Soddisfatto della risposta dei tifosi al rinnovo delle tessere, nonostante un leggero calo nei numeri”

Pubblicato

il


La campagna di rinnovo degli abbonamenti per la stagione in corso è iniziata da pochi giorni, ma il presidente del Centro Bologna Clubs Andrea Coppari si può dire soddisfatto, nonostante la pandemia ancora in corso e i numeri più bassi rispetto a ciò che si aspettava.

Dopo due mesi circa di dialogo e un incontro con Fenucci si è riuscito ad ottenere il via libera per il rinnovo delle tessere dei vecchi abbonati, i quali hanno dato subito una buonissima risposta: “Con questa mossa la società ha voluto tendere una mano ai tifosi più fedeli della squadra tutelandoli dal rincaro sui costi dei biglietti”. 

I numeri parlano di un calo rispetto all’ultima campagna rinnovi del 2019-2020 quando ancora non esistevano le restrizioni per il Covid19, ma facendo una analisi sul presente che viviamo, Coppari può considerarsi contento: “Le tessere rinnovate sono oltre 9mila e puntiamo ad arrivare ai 10mila con i conti in continuo aggiornamento delle richieste in elaborazione al club. Se devo essere sincero avevo pronosticato un numero tra i 10mila e i 12mila, sperando che ci potessimo avvicinare di più ai 12mila.

Anche perché in questo inizio stagione il Bologna sta vivendo un momento di grande forma, che invoglia i tifosi a tornare allo stadio, ma bisogna sempre valutare il periodo storico nel quale stiamo vivendo: “Le difficoltà ci sono. Gli stadi hanno una capienza limitata che con l’arrivo della fredda stagione e il possibile aumentare di nuovo dei casi, potrebbe tornare ad essere ridotta. Un altro ostacolo è rappresentato anche dalla paura delle persone di ammalarsi che c’è ed è legittimo considerando la pandemia in corso e tutto ciò che abbiamo affrontato, ma non è solo questo. La campagna abbonamenti è iniziata solo 11 giorni fa mentre in una situazione di normalità abbiamo due mesi a disposizione per sottoscrivere le tessere a tutti i tifosi richiedenti. Però, tenendo conto che questa è una campagna eccezionalmente creata per venire incontro alle innumerevoli istanze fatte dagli ex abbonati, non mi posso lamentare dei numeri che abbiamo raggiunto”.

Il presidente conclude infine lasciando un barlume di speranza per tutti i tifosi sulla questione abbonamenti: “Dipenderà tutto da come evolve la situazione del virus. Ma spero in una riapertura della campagna abbonamenti per tutti i tifosi poiché significherebbe che a inizio del nuovo anno la situazione non è migliorata solo da un punto di vista pandemico, ma che anche la nostra vita si avvicina a quella che potrebbe essere una normalità ritrovata”.

(Fonte: Il Resto del Carlino – Marcello Giordano)

Continua a leggere le notizie di 1000 Cuori Rossoblu e segui la nostra pagina Facebook

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *